in

Abarth 124 Spider si porta a casa un Guinness World Record

Il pilota acrobatico Alastair Moffatt conquista un nuovo record grazie alla spider sportiva del brand italiano

Abarth 124 Spider Guinness World Record

Abarth ha stabilito un nuovo Guinness World Record grazie alla sua Abarth 124 Spider. In particolare, la sportiva dello Scorpione è riuscita a disegnare per 5 volte il numero 8 sull’asfalto fra due vetture in 45,66 secondi.

Alla guida della 124 Spider completamente stock vi era il pilota acrobatico Alastair Moffatt che già nel luglio del 2008 ha stabilito lo stesso record ma al Chateau Impney Hill Climb, anche se allora venne riconosciuto ufficialmente soltanto dall’organizzazione mondiale dei record.

Abarth 124 Spider Guinness World Record

Abarth 124 Spider: la sportiva dello Scorpione conquista un nuovo record

Gerry Southerington di Abarth UK ha dichiarato che sono molto soddisfatti che Alastair abbia scelto l’Abarth 124 Spider per compiere questo tentativo. Il brand manager continua sostenendo che lo Scorpione ha una lunga storia in fatto di record ed è bello averne aggiunto un nuovo alla collezione.

Southerington, a nome dell’intera casa automobilistica, si congratula con Alastair Moffatt per il suo notevole risultato. Seppur non sia affatto consigliabile effettuare queste acrobazie in pubblico, è bello sapere che la spider sportiva riesca ad essere incredibilmente maneggevole nelle mani di un professionista di questo calibro.

Abarth 124 Spider Guinness World Record

Alastair, che detiene già diversi Guinness World Record (come “Tightest Reverse Parallel Park” e “Tightest Single Parallel Park”), ha eseguito il numero 8 fra altre due Abarth 124 Spider per 5 volte di seguito. Per svolgere il record, è stato disattivato il controllo elettronico della stabilità (ESP). In questo modo, il pilota ha avuto un maggior controllo sul veicolo tramite il freno a mano. In aggiunta, la pressione dei pneumatici è stata aumentata per compensare l’adesione al terreno.

Lo stuntman ha dichiarato che è meraviglioso aver stabilito questo record. Egli afferma che trovare il veicolo giusto è sempre molto importante per questi tipi di prove. Il professionista ha voluto scegliere l’Abarth 24 Spider per la leggerezza, l’agilità e la trazione posteriore, caratteristiche che l’hanno resa particolarmente perfetta.

L’esemplare scelto della sportiva dello Scorpione aveva sotto il cofano un motore MultiAir turbo da 1.4 litri con potenza di 170 CV che assicura uno scatto da 0 a 100 km/h in 6,8 secondi e un’accelerazione massima di 231 km/h.