in

Fiat Chrysler supera Ford nelle vendite in USA: non accadeva da 11 anni

Fiat Chrysler per la prima volta dopo 11 anni supera Ford nelle vendite totali di auto in USA a settembre

Fiat Chrysler

Fiat Chrysler Automobiles ha superato Ford Motor a settembre nel numero di immatricolazioni totali negli Stati Uniti. E’ la prima volta che ciò accade da gennaio 2007. Alimentato dai marchi Jeep e Ram, FCA ha registrato un aumento del 15% delle vendite negli Stati Uniti il ​​mese scorso con 199.819 consegne, superando così le consegne di Ford che il mese scorso sono state 197.404. FCA ha battuto Ford nelle vendite al dettaglio cinque mesi su nove quest’anno.

Fiat Chrysler per la prima volta dopo 11 anni supera Ford nelle vendite totali di auto in USA a settembre

“Per la maggior parte ci si aspettava che questo accadesse, dal momento che Ford si allontana sempre più dal segmento delle berline”, ha detto Michelle Krebs, un’analista di Cox Automotive. “Potrebbe essere solo un caso, ma questo è un cambiamento significativo nel mondo automobilistico e un campanello d’allarme per Dearborn.” “Non ci preoccupiamo di essere stati superati da Fiat Chrysler”, ha dichiarato Mark LaNeve, vice presidente del marketing, vendite e assistenza di Ford negli Stati Uniti. “Ci sono stati mesi in cui abbiamo battuto General Motors e non abbiamo detto nulla, sono cose che capitano.”

Le vendite nel terzo trimestre di Fiat Chrysler sono aumentate del 10% circa rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente, mentre le vendite di Ford nel terzo trimestre sono diminuite del 3,5% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Le vendite totali di Ford sono diminuite del 2,4 percento nei primi nove mesi dell’anno, mentre quelle di FCA sono aumentate del 6 per cento. Il marchio Jeep di FCA continua a guidare le vendite del gruppo italo americano, con un aumento del 14% nelle vendite di settembre grazie Cherokee e Compass. Jeep ha aumentato le sue vendite del 20 per cento nel 2018. Anche il marchio Ram ha registrato un aumento del 9% a settembre, mentre il marchio è stabile per l’anno.

“I nostri marchi Ram e Jeep hanno spinto le nostre vendite al dettaglio e le vendite totali ai massimi livelli in 18 anni”, ha detto in una nota Reid Bigland, responsabile delle vendite statunitensi di Fiat Chrysler. La divisione auto di Ford ha continuato a scendere a settembre, in calo del 25,7 per cento. I SUV hanno registrato una contrazione del 2,7% mentre i pick up hanno subito una diminuzione del 9,9%. 

 

 

Lascia un commento