in

Fiat Chrysler: cresce il titolo in Borsa dopo le nomine di Mike Manley

Fiat Chrysler: il titolo in borsa a New York è cresciuto nelle ultime ore dopo che Mike Manley ha rivelato le prime nomine della sua gestione

Fiat Chrysler

Le azioni di Fiat Chrysler Automobiles (NYSE: FCAU)sono aumentate del 3,8% a 18,18 dollari nei primi scambi, dopo che l’amministratore delegato della società, Mike Manley, ha inviato una email ai dipendenti con il dettaglio del suo nuovo team di gestione e una prospettiva per i prossimi anni. Ciò è avvenuto subito dopo il calo di venerdì di FCA USA, in seguito alla notizia che la società stava richiamando quasi 35 mila veicoli di Alfa Romeo negli Stati Uniti. Il titolo Fiat Chrysler ha avuto un anno difficile, toccando il minimo di 15,33 dollari lo scorso 17 agosto. Mentre le azioni sono in bilico vicino al loro punto di pareggio anno su anno, rimangono ben al di sotto dei massimi di gennaio vicino a 25 dollari.

Fiat Chrysler: il titolo in borsa a New York è cresciuto nelle ultime ore dopo che Mike manley ha rivelato le prime nomine della sua gestione

Si spera ovviamente che le cose possano migliorare ulteriormente in Borsa per Fiat Chrysler nei prossimi giorni. Questo in attesa di conoscere i dati di vendita di settembre che a breve dovrebbero essere rivelati. La crescita del gruppo italo americano nella borsa americana sembra inoltre essere stato determinato in queste ultime ore anche dal fatto che il mercato azionario sembra apprezzare il nuovo accordo commerciale tra Stati Uniti, Canada e Messico. Non a caso i titoli di tutte le principali case automobilistiche americane vengono dati in crescita. 

 

Written by Ippolito Visconti

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza la patria dei motori. Si laurea alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive come Guest su noti portali Automotive Italiani ed esteri in lingua inglese. Lavora da aprile 2018 con Davinci Media dove segue accuratamente tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.