in

Ferrari: Charles Leclerc prova la monoposto di Maranello in alcuni test Pirelli

Charles Leclerc proverà per due giorni una monoposto Ferrari al Paul Ricard per svolgere alcuni test sulle gomme Pirelli

Charles Leclerc avrà un altro assaggio della Ferrari F1 del 2018 quando testerà la monoposto del cavallino rampante per Pirelli al Paul Ricard questa settimana. Passando da Alfa Romeo Sauber alla Ferrari alla fine di questa stagione, lo stretto rapporto tra le due squadre permette a Leclerc di guidare la Ferrari. Il giovane pilota monegasco si unirà a Valtteri Bottas in pista per uno dei due giorni mentre Sebastian Vettel guiderà il secondo giorno. Entrambe le squadre valuteranno le mescole per Pirelli in un blind test.

Charles Leclerc proverà per due giorni una monoposto Ferrari al Paul Ricard per svolgere alcuni test sulle gomme Pirelli

“Stiamo provando al Paul Ricard per due giorni”, ha detto a Autosport il capo della Pirelli F1, Mario Isola. “Stiamo ancora sviluppando il prodotto per il prossimo anno. “Il test è come al solito al buio per loro. Stiamo valutando un numero di costruzioni e stiamo valutando anche alcuni nuovi composti. “In termini di costruzione siamo alla fine del nostro sviluppo, perché l’1 ottobre è la nostra scadenza per fornire i dati per la nuova costruzione, quindi è la convalida finale.

Ferrari Leclerc

“Abbiamo testato diverse costruzioni durante l’anno, convergendo verso quella finale per il prossimo campionato di Formula 1. “Dobbiamo ancora testare alcune nuove idee e costruzioni, e ovviamente da questo test dobbiamo definire le gomme 2019. “Avere i due migliori team è importante per garantire che la validazione abbia successo.”Leclerc ha già guidato la SF71H, stando a quanto riferito, durante una giornata di riprese a Monza all’inizio di quest’anno. Ha coperto 100 km di corsa a luglio, il massimo consentito dai cosiddetti “eventi promozionali”.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento