in

FCA: lo stabilimento di Toledo potrebbe allargarsi per ospitare il nuovo pick up Ram?

I lavoratori dello stabilimento FCA di Toledo sarebbero felici di accogliere un nuovo pick up Ram così come ipotizzato da Automotive News

Jeep Wrangler produzione Toledo

Lo stabilimento FCA di Toledo è salito alla ribalta nei giorni scorsi quando il famoso magazine automobilistico Automotive News ha pubblicato la notizia secondo cui a Toledo dal 2020 sarebbe potuto essere prodotto un nuovo pick up medio di Ram su base della nuova Jeep Scrambler. L’indiscrezione di Automotive News faceva riferimento a fonti anonime interne alla stessa Fiat Chrysler Automobiles. L’indiscrezione di per se’ avrebbe senso visto e considerato che il nuovo pick up di Ram sarà realizzato su base di Jeep Scrambler un modello che sarà realizzato proprio qui e che richiederebbe dunque un processo produttivo molto simile. 

I lavoratori dello stabilimento FCA di Toledo sarebbero felici di accogliere un nuovo pick up Ram così come ipotizzato da Automotive News

Tuttavia, Fiat Chrysler per il momento non ha fatto annunci in merito e dunque le ultime notizie ufficiali rimangono quelle secondo cui un pick up di medie dimensioni targato Ram sarebbe stato probabilmente costruito fuori dagli Stati Uniti, forse nello stabilimento di Fiat Chrysler a Saltillo in Messico, secondo quanto dichiarato anche dal portavoce di FCA, Jodi Tinson. Il piano è stato presentato a giugno dal compianto Sergio Marchionne, all’epoca amministratore delegato di Fiat Chrysler, a Balocco in Italia. Marchionne prese questa decisione in quanto si prevedeva che la maggior parte delle vendite per un pick up Ram più piccolo sarebbero avvenute al di fuori degli Stati Uniti. 

Jeep Wrangler produzione Toledo

Lo stabilimento però per poter ospitare il nuovo modello dovrebbe allargarsi

Tuttavia, Bruce Baumhower, presidente di United Auto Workers Local 12 che rappresenta i lavoratori di FCA Toledo ritiene che vi sia la possibilità di costruire questo modello proprio in quello stabilimento. Al momento i due impianti che Fiat Chrysler possiede a Toledo non hanno capacità produttiva per ospitare il nuovo pick up Ram. Ciò però non significa che non si possa creare spazio per un prodotto altamente desiderabile, ha affermato Baumhower. La città possiede un terreno di circa 100 acri in Stickney Avenue che potrebbe ospitare un nuovo impianto, ha detto il rappresentante dei lavoratori. vedremo dunque quale sarà la decisione di FCA e se le indiscrezioni di Automotive News troveranno conferma o meno.