in

Alfa Romeo Sauber: Frederic Vasseur soddisfatto del ritorno a punti

Frédéric Vasseur è detto soddisfatto di come sono andate le cose per Alfa Romeo Sauber nel Gran Premio di Singapore di domenica

Alfa Romeo Sauber

Frédéric Vasseur si è detto soddisfatto del risultato del Gran Premio di Singapore di domenica. La gara infatti si è conclusa con il ritorno a punti del team Alfa Romeo Sauber grazie al nono posto di Charles Leclerc che ha garantito 2 punti in più in classifica alla scuderia elvetica. Vasseur è stato contento di come sono andate le cose in gara dopo il difficile inizio del weekend al Marina Bay Street Circuit. Infatti grazie ad una buona prestazione dei suoi piloti e ad una buona strategia entrambi i piloti hanno migliorato nettamente le proprie prestazioni rispetto alle precedenti giornate, anche se alla fine Marcuss Ericsson è stato costretto ad accontentarsi dell’undicesimo posto finale.

Frédéric Vasseur è detto soddisfatto di come sono andate le cose per Alfa Romeo Sauber nel Gran Premio di Singapore di domenica

Con gli sviluppi sul C37-Ferrari che sono già cessati e il team elvetico che pianifica già la prossima stagione con l’arrivo di Kimi Räikkönen, Vasseur insiste che è importante per tutti rimanere concentrati sulla massimizzazione dei risultati nelle rimanenti sei gare della stagione, a partire dal prossimo Gran Premio di Russia che si correrà presso il Sochi Autodrom alla fine di settembre.”Siamo soddisfatti del risultato ottenuto oggi”, ha detto Vasseur, che vede la sua squadra classificata al nono posto nel campionato costruttori con ventuno punti totali, a soli nove punti dalla Red Bull Toro Rosso Honda.

Frederic Vasseur Alfa Romeo Sauber

“Dopo un inizio difficile nel fine settimana, ci siamo ripresi bene e qualificati in posizioni decenti. “La nostra strategia è stata buona ed entrambi i piloti hanno offerto una prestazione forte e costante in una gara molto impegnativa. Charles ha concluso al nono posto aggiungendo altri due punti al nostro conteggio, e Marcus è stato anche vicino a finire tra i primi dieci. “Dobbiamo rimanere concentrati e continuare a migliorare in questo modo, e non vedo l’ora che arrivi il prossimo Gran Premio in Russia”.