in

Kimi Raikkonen confessa alla stampa che lasciare la Ferrari non è stata una sua idea

Kimi Raikkonen conferma a Singapore che l’idea di lasciare la Ferrari non è stata sua

Kimi Raikkonen Ferrari
Kimi Raikkonen Ferrari

Parlando nel corso di una conferenza stampa in vista del Gran Premio di Singapore di domenica, Kimi Raikkonen è tornato al suo stile tipicamente monosillabico e criptico quando gli è stato chiesto quali fossero i motivi della sua partenza dalla Ferrari. “Questo è quello che è successo. Non dipende da me e non è una mia decisione “, ha detto Raikkonen giovedì parlando con la stampa. Il suo posto come sappiamo verrà preso da Charles Leclerc. Il ventenne di Monaco si trasferisce nella scuderia del cavallino rampante dopo la buona stagione in Alfa Romeo Sauber. 

Kimi Raikkonen conferma a Singapore che l’idea di lasciare la Ferrari non è stata sua

A Kimi Raikkonen è stato chiesto se fosse felice di unirsi ad una squadra minore come Alfa Romeo Sauber, dove ha iniziato la sua carriera in F1 nel 2001. Il finlandese ha risposto bruscamente dicendo: “Perché no? Perché non dovrei essere felice di andare li? Perché lo rendi così complicato? “. Raikkonen ha vinto il campionato di F1 nel 2007 guidando per la Ferrari, e vanta ben 20 vittorie tra i suoi 100 podi in carriera. Raikkonen avrà 39 anni quando correrà in Alfa Romeo Sauber il prossimo anno, diventando così il pilota più anziano sulla griglia.

Alla domanda se sia ancora appassionato di corse, nonostante i suoi anni, il finlandese ha risposto a sorpresa: “No, non lo sono, in realtà.” Raikkonen sarebbe stato informato della decisione della Ferrari poco meno di due settimane fa, durante la gara di casa del team al GP d’Italia a Monza. Dopo averlo scoperto, si è rapidamente rivolto ad alcuni vecchi amici della Sauber e le discussioni sui contratti si sono dimostrate assai semplici.

Kimi Raikkonen
Kimi Raikkonen

“Ovviamente conosco persone avendo già corso li e ho voluto parlare con loro”, ha detto, aggiungendo che questo sarà probabilmente il suo ultimo contratto. “Mi ritirerò dalle corse quando riterrò che sia giusto per me” ha concluso l’ex campione del mondo.