in ,

Formula 1: nemmeno Mercedes si sa spiegare come mai il vantaggio della Ferrari sia svanito a Monza

Nemmeno il team principal di Mercedes Toto Wolff riesce a darsi una spiegazione sulla prestazione di Ferrari nel GP di Formula 1 d’Italia

Formula 1
Formula 1

Nelle scorse settimane vi abbiamo riportato come tutti in Formula 1 hanno ammesso che quest’anno Ferrari sia riuscita ad ottenere un leggero vantaggio in termini di potenza e le sue prestazioni siano state ulteriormente potenziate da un nuovo aggiornamento al motore che mediante un ulteriore dispiegamento dell’energia consente alle monoposto del cavallino rampante di accelerare molto meglio in curva. Nonostante ciò a Monza Mercedes è riuscita ad andare meglio. Il motivo di ciò però è rimasto un mistero anche per lo stesso numero uno della scuderia tedesca.

Nemmeno il team principal di Mercedes Toto Wolff riesce a darsi una spiegazione sulla prestazione di Ferrari Nel GP di Formula 1 d’Italia

Infatti Toto Wolff ha dichiarato di non essere in grado di dare una spiegazione a tutto ciò. Il team principal di Mercedes sospetta che la grande differenza di prestazioni di Ferrari evidenziata tra le qualifiche e la gara dipenda da una qualche modalità del motore che il cavallino rampante è in grado di dispiegare nel giro veloce ma non in gara. In ogni caso Wolff si dice contento del risultato ottenuto nel Gran Premio di Formula 1 che si è corso domenica in Italia e che ha consentito al suo pilota Lewis Hamilton di riportare il suo vantaggio da Sebastian Vettel a 30 punti.  

Formula 1 GP Monza

Vedremo se Ferrari sarà in grado di risolvere i suoi problemi già a partire dal prossimo Gran Premio di Formula 1 che si correrà domenica 16 settembre a Singapore