in

Maserati 5000 GT Allemano: l’esemplare appartenuto a Little Tony andrà all’asta

RM Sotheby’s metterà all’asta la 5000 GT appartenuta a due icone della musica

Maserati 5000 GT Allemano Little Tony asta

La Maserati 5000 GT Allemano appartenuta a Little Tony e successivamente al chitarrista degli Eagles Joe Walsh è ora ritornata sul mercato grazie ad un’asta organizzata da RM Sotheby’s che si terrà il prossimo 5-6 settembre. La casa d’aste spera di vendere la speciale vettura costruita nel 1962 a una cifra di 1,2 milioni di sterline grazie alla sua rarità, al suo perfetto stato e all’importanza.

Il primo proprietario di questa Maserati 5000 GT Allemano, di cui vi ricordiamo lo specialista torinese ne personalizzò 22 in totale (questa è la quinta della serie), fu Alfredo Belponer, il fondatore della Scuderia Brescia Corse, che la guidò nel ’64 in occasione del Gran Premio di Monza riservato alle GT. Successivamente, la vettura del Tridente passò nelle mani di un imprenditore milanese.

Maserati 5000 GT Allemano: RM Sotheby’s organizza un’asta dedicata a questo esemplare unico

Sempre nello stesso anno, l’auto a San Marino dove risiedeva Antonio Ciacci, meglio conosciuto come Little Tony. Il passaggio a Joe Walsh, invece, avvenne agli inizi degli anni ’70. Il chitarrista degli Eagles la utilizzò a lungo e addirittura gli dedicò una parte del suo brano Life’s Been Good (“My Maserati does one-eighty-five; I lost my license, now I don’t drive”).

Nel 1985, la Maserati 5000 GT di Little Tony entrò nella collezione di Kenneth McBride che si trovava a Washington. Dopo un primo leggero restauro, l’auto del Tridente fece la sua apparizione al Concorso d’Eleganza di Pebble Beach.

Tre anni dopo, invece, la Maserati 5000 GT Allemano si sposta nella Carmel Valley, entrando a far parte della collezione di Ian Wade. Poco dopo, la vettura torna in Europa passando a Terry Healy che l’ha venduta all’attuale proprietario.

Vi ricordiamo, infine, che la vettura dispone di un motore V8 da 5.2 litri in grado di erogare una potenza di 340 CV, abbinato a un cambio manuale a 4 velocità e a una trazione posteriore.