in

Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio eletto “SUV dell’anno 2018” da Auto Zeitung

Ancora un riconoscimento per il SUV sportivo di casa Alfa Romeo

Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio

Il noto magazine tedesco Auto Zeitung ha eletto l’Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio come “SUV dell’anno 2018”. Si tratta di un nuovo ed importante riconoscimento per lo Stelvio Quadrifoglio, il SUV sportivo che è riuscito ad avere la meglio sui modelli rivali grazie a prestazioni straordinarie ed alla sua incredibile dinamica di guida, elementi cardine del progetto di casa Alfa Romeo.

L’Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio ha superato la concorrenza di modelli di alto livello come l’Audi SQ 7 TDI, il Mercedes-AMG G 63, il Porsche Cayenne Turbo ed il Lamborghini Urus. Per quanto costosi, rifiniti e dotati di un comparto tecnico di primo livello, questi SUV non sono riusciti a convincere e stupire quanto l’Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio che è stato premiato per la sua unicità dal magazine Auto Zeitung.

Già dal suo debutto, l’Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio ha fatto capire di essere decisamente differente dalla diretta concorrenza. Il record sul giro per la sua categoria ottenuto al Nurburgring rappresenta ancora oggi un biglietto da visita incredibile, una vera e propria dimostrazione pratica dell’essenza sportiva del SUV.

Alla base del progetto troviamo, naturalmente, il motore 2,9 V6 biturbo da 510 CV di potenza massima, lo stesso della Giulia Quadrifoglio, che permette al SUV di ottenere una velocità massima di 283 km/h con uno scatto 0-100 km/h completato in 3.8 secondi. La dotazione di serie dello Stelvio Quadrifoglio include l’innovativa trazione integrale Q4,  le sospensioni attive Alfa Active Suspension e il sistema Chassis Domain Control (CDC) garantendo allo Stelvio Quadrifoglio tutte le risorse per massimizzare il suo carattere sportivo.

La speranza per Alfa Romeo è che questo nuovo riconoscimento ottenuto dallo Stelvio Quadrifoglio possa dare un contributo aggiuntivo al processo di crescita di Alfa in Germania, uno dei principali mercati europei. Il marchio italiano, nonostante Giulia e Stelvio, sta vivendo un 2018 negativo in Germania con vendite ridotte all’osso (il market share è dello 0.2%) ed in calo del -2% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Staremo a vedere come si evolveranno le vendite in quest’ultima parte di 2018. Di certo, Alfa Romeo avrà bisogno dell’arrivo di nuovi modelli da affiancare a Giulia e Stelvio per poter raggiungere volumi di vendita maggiori in Germania e nel resto d’Europa.