in ,

Alfa Romeo Sauber: Charles Leclerc salvo grazie ad Halo

Halo avrebbe evitato gravi conseguenze al pilota di Alfa Romeo Sauber in seguito all’incidente avvenuto a SPA

Alfa Romeo Sauber

Quando Halo è stato installato obbligatoriamente sulle monoposto di Formula 1, in molti nel paddock si sono lamentati. Tuttavia, molti critici si sono dovuti ricredere dopo l’incidente di Alonso e Leclerc a Spa-Francorchamps durante la partenza del Gran premio del Belgio, dove il pilota spagnolo, dopo essere stato spinto da Hülkenberg e letteralmente volato sopra dell’auto del giovane pilota monegasco di Alfa Romeo Sauber. 

Dopo l’impatto, sono stati molti quelli che hanno evidenziato sui social network l’importanza di Halo che in questo caso avrebbe impedito alla McLaren di Fernando Alonso di colpire la testa del monegasco. Le immagini successive all’incidente hanno mostrato l’Halo di Leclerc senza vernice bianca a causa del contatto con la macchina del pilota spagnolo.

Dopo l’incidente di ieri al pilota di Alfa Romeo Sauber, Charles Leclerc, in molti elogiano Halo

Uno sguardo al relitto dell’auto di Leclerc, ha confermato quanto sia stato fortunato il pilota monegasco ad evitare gravi lesioni. Anche Fernando Alonso protagonista dello sfortunato incidente ha dichiarato: Halo ha dimostrato la sua importanza. Penso che lo abbia aiutato (Leclerc)”. Jean Todt, il presidente della FIA, in un tweet, ha anche accolto con favore l’efficacia di questa appendice aggiunta all’inizio della stagione per proteggere le teste dei piloti e denigrata per il suo aspetto estetico.  

Charlie Whiting, direttore della gara della FIA ha confermato: “Ci sono segni significativi sul telaio e sull’Halo dell’Alfa Romeo Sauber di Leclerc. Non ci vuole molta immaginazione per pensare che questi segni sarebbero stati sulla testa di Charles senza l’Halo. ” ha continuato il direttore della gara. “Giustifica la sua installazione “, ha detto Toto Wolff, direttore della Mercedes. Come sai, non sono un fan di Halo, esteticamente parlando. Ma aver salvato Charles da una ferita seria giustifica pienamente la sua esistenza. Poteva essere un incidente drammatico.”

“Sono stato fortunato, è successo tutto molto in fretta”, ha detto Leclerc, ammettendo di non essersi reso conto di quello che poteva accadere all’inizio del Gran Premio del Belgio. “Le immagini parlano da sole”, ha detto Leclerc. “Senza Halo non so come sarebbe finita, sono contento che fosse lì.”