in

Ferrari 488 Pista Spider svelata a Pebble Beach con hard-top rimovibile

Maranello presenta la sua ultima Supercar con motore V8 da 720 CV

Ferrari 488 Pista Spider

Ferrari ha stupito un po’ tutti presentando poco fa a Pebble Beach la nuova Ferrari 488 Pista Spider. La nuova vettura di Maranello offre ai clienti tutti i brividi di guida della Pista regolare ma con l’esperienza aggiuntiva di un hard-top rimovibile.

Proprio come la versione coupé, la nuova Pista Spider nasconde sotto al cofano il potente motore V8 biturbo da 3.9 litri in grado di erogare una potenza di 720 CV e 770 nm di coppia massima. Grazie a questo propulsore, la Ferrari 488 Pista Spider è capace di accelerare da 0 a 100 km/h in appena 2.85 secondi.

Ferrari 488 Pista Spider

Ferrari 488 Pista Spider: ecco la nuova spider del cavallino rampante con motore V8

Se si dispone di spazio a sufficienza, la Supercar V8 del cavallino rampante riesce a raggiungere i 200 km/h in 8 secondi partendo sempre da 0. Ciò significa che la Pista Spider è 0.4 secondi più lenta della coupé, anche se riesce comunque a raggiungere la stessa velocità massima di 340 km/h.

Sempre rispetto alla 488 Pista, la Spider pesa 1377 kg, quindi è 91 kg più pesante. In linea generale, però, si tratta ancora di una vettura leggera che riesce a garantire lo stesso brivido di guida del modello con tetto fisso.

Proprio come la 458 Speciale Aperta, la Ferrari 488 Pista Spider si differenzia per l’hard-top dotato di una livrea unica che corre lungo tutta la vettura. A Pebble Beach è stato presentato un esemplare con una striscia blu che va perfettamente in contrasto con l’elegante verniciatura bianca. Tutti gli acquirenti della nuova Spider di Maranello avranno la possibilità di scegliere dei cerchi in fibra di carbonio monopezzo per compensare parte dell’aumento di peso rispetto alla variante coupé.

Oltre a questo, verranno offerti dei cerchi in lega da 20″ meno costosi con finitura diamantata. La Spider sfoggia numerosi cambiamenti aerodinamici e di stile. Tra questi abbiamo una fascia anteriore rivista con uno splitter più prominente e un cofano anteriore che vanta una presa d’aria massiccia.

La Ferrari 488 Pista Spider dispone, poi, di nuove minigonne laterali, un decklid personalizzato, un diffusore posteriore in fibra di carbonio e un doppio terminale di scarico molto particolare. La dinamica di guida viene aiutata dal nuovo sistema di controllo Ferrari Dynamic Enhancer.

Purtroppo Ferrari non ha annunciato ancora i prezzi ufficiali per il modello o se sarà commercializzata in versione limitata come la Ferrari 16M Scuderia Spider e la 458 Speciale Aperta.

Written by Alessio Salome

Dopo il diploma in Ragioniere-Programmatore, inizia a muovere i primi passi nel mondo del blogging da Lucera, un piccolo paese in provincia di Foggia. Attualmente collabora con diversi siti Web e gestisce un blog personale. Nel tempo libero, invece, studia e approfondisce argomenti di suo interesse come tecnologia e motori e ascolta della buona musica.