in

General Motors e Stellantis tra le peggiori case automobilistiche in termini di risparmio di carburante ed emissioni per l’EPA

L’EPA boccia Stellantis e General Motors: le loro auto sono tra le meno efficienti e più inquinanti negli USA

Stellantis e General Motors

Arrivano cattive notizie per Stellantis e General Motors. General Motors punta ad un futuro completamente elettrico, ma la sua recente flotta di veicoli si è classificata tra le meno efficienti e le più inquinanti dell’industria automobilistica statunitense, secondo un rapporto pubblicato lunedì dalla US Environmental Protection Agency.

L’EPA boccia Stellantis e General Motors per le loro auto che inquinano più di tutte

Secondo l’EPA, il risparmio di carburante medio stimato nel mondo reale per le auto della casa automobilistica di Detroit e le sue emissioni di carbonio la rendono la seconda peggiore del settore per l’anno modello 2021. L’unica grande casa automobilistica che si è classificata peggio di GM è stata Stellantis. Entrambe le case automobilistiche hanno ridotto il risparmio di carburante e aumentato le emissioni di C02 dall’anno modello 2016, secondo l’EPA, così come Hyundai Motor, Mazda e Volkswagen.

Il rapporto arriva mentre l’amministrazione Biden spinge per far passare gli Stati Uniti dalle auto a benzina ai veicoli elettrici. La Casa Bianca ha fissato l’obiettivo che i veicoli elettrici costituiscano la metà di tutte le vendite di veicoli nuovi entro il 2030. General Motors, in particolare, ha affermato che prevede di offrire esclusivamente veicoli elettrici di consumo entro il 2035.

“Il rapporto di oggi dimostra i progressi significativi che abbiamo compiuto per garantire aria pulita a tutti mentre le case automobilistiche continuano a innovare e utilizzare tecnologie più avanzate per ridurre l’inquinamento”, ha affermato in una nota l’amministratore dell’EPA Michael Regan.

Sede General Motors

Il consumo medio di carburante di un veicolo nel 2021 negli Stati Uniti è stato al massimo storico di 25,4 miglia per gallone, invariato rispetto all’anno precedente. L’EPA prevede che la media dell’efficienza dell’intera flotta nel 2022 salirà a 26,4 mpg. Le emissioni di anidride carbonica dei nuovi veicoli sono scese al minimo storico di 347 grammi per miglio, afferma il rapporto.

Stellantis ha citato la crescente domanda tra i consumatori di SUV e pickup in risposta alle sue classifiche inferiori, affermando che “non riflettono il nostro piano di prodotti attuale o futuro”. I rappresentanti di GM e Ford invece non hanno voluto commentare.

Ti potrebbe interessare: General Motors sostiene che Fiat Chrysler ha speso milioni per corrompere i leader del sindacato

Looks like you have blocked notifications!