in

Come funziona una pompa ABS

impianto frenante di una ferrari

La pompa dell’ABS, ovvero dell’Anti-Lock Braking System o Anti-Skid Braking System, è una parte fondamentale del meccanismo che impedisce alle ruote di bloccarsi e slittare in modo incontrovertibile. L’ABS serve proprio a questo, è un’avanzata tecnologia che sfrutta la forza frenante erogata alle ruote (sia posteriori che anteriori) in modo simile alla frenata di soglia, che è una tecnica comunemente usata nelle corse automobilistiche. Il sistema ABS, infatti, controlla la pressione del pedale del freno e applicare la massima forza frenante nel punto appena precedente a quando le ruote stanno per slittare. La pompa abs serve a ripristinare la pressione perduta una volta che le valvole idrauliche l’hanno rilasciata. Ma vediamo più nel dettaglio come funziona il sistema.

Quali sono le componenti di un sistema abs

Sono quattro le componenti principali che compongono un sistema ABS: 1) sensori di velocità delle ruote, 2) valvole idrauliche, 3) la nostra pompa e 4) un controller ABS, noto anche come modulo ABS o ECU ABS. Guardiamoli più nel dettaglio:

  1. Sensori di velocità delle ruote: Sono sensori elettrici che permettono di determinare l’accelerazione o la decelerazione della ruota. È costituito da un anello ABS che gira con la ruota/differenziale, creando così un campo magnetico, che genera, a sua volta, la tensione nel sensore.
  2. Valvole idrauliche: In ciascuno dei freni è presente una valvola idraulica controllata dal modulo ABS. La valvola ha solitamente tre posizioni: 1) Aperta, quindi la pressione proveniente dalla pompa del freno passa direttamente al freno; 2) Chiusa, quindi isolando il freno dal cilindro principale, impedendo alla pressione di aumentare ulteriormente se il guidatore preme più forte sul pedale; 3) Apertura parziale, rilascia parte della pressione dal freno. La maggior parte dei problemi con il sistema di valvole si verifica a causa di valvole intasate.
  3. Pompa ABS
pompa abs sistema freni auto
Pompa dello ABS

La parte fondamentale del gruppo, senza la quale non è possibile far lavorare l’ABS, è la pompa. Il suo scopo è quello di ripristinare la perdita di pressione ai freni idraulici dopo che le valvole idrauliche l’hanno rilasciata. I segnali provenienti dai sensori di velocità della ruota vengono elaborati dal modulo ECU ABS (che vediamo tra poco) e se viene rilevato uno slittamento della ruota, il modulo segnala alla valvola di rilasciare pressione per evitarne lo slittamento. Dopo il rilascio della valvola e la perdita di pressione, la pompa interviene per ripristinare la pressione persa nell’impianto frenante, e tornare quindi alla normalità. Il controller ABS modula lo stato della pompa per controllare e fornire la quantità di pressione desiderata.

  1. Controller ABS

Il controller ABS, comunemente noto anche come ECU ABS, riceve i segnali di ingresso da tutti i sensori di velocità delle ruote e può interpretare le informazioni ricevute per identificare se c’è uno slittamento delle ruote su una ruota qualsiasi. Se viene rilevato lo slittamento, allora il controller si comporterà come sopra descritto, mettendo in moto la pompa e ristabilendo i livelli necessari alla guida.

Gruppo idraulico impianto frenante
Gruppo idraulico impianto frenante

 

Quando si guasta l’ABS

Il sistema ABS fornisce diversi segnali che mostrano i problemi legati alla sua corretta funzione. Se una valvola è intasata, infatti, non può aprirsi o chiudersi e ciò impedisce alla pompa di svolgere il suo lavoro, modulando la pressione a dovere. Ma quali sono i segnali che mostrano il malfunzionamento dell’ABS?

  1. Spia ABS o spia motore. È il segnale che mostra un difetto o un malfunzionamento della pompa. Se la luce arancione dell’ABS si illumina sul pannello di controllo, il problema deve essere risolto il prima possibile. La pompa, infatti, può svolgere il suo lavoro in modo errato a causa del malfunzionamento delle valvole o perché la centralina dell’ABS invia segnali sbagliati. Per questo è facile risolvere il problema stasando le valvole e cambiando la pompa stessa.
  2. Il pedale del freno non risponde. Il caso di un pedale non performante al cento per cento fa pensare che il problema si possa trovare alla pompa dell’ABS, che non riesce a comprendere quanta pressione deve essere inviata al sistema frenante. È bene intervenire il prima possibile, per evitare incidenti.
  3. Altri problemi legati all’ABS: i freni bloccati, una frenata troppo energica, ma anche il tachimetro che mostra una velocità di 0 Km/h può essere una spia di intervento sulla pompa dell’ABS.

La pompa dell’ABS, quindi, è fondamentale per il sistema frenante. Se dovesse dare qualche problema sarebbe bene intervenire immediatamente, spesso cambiando la pompa del sistema ABS, che riguarda la maggioranza dei problemi legati ai freni.

Leggi anche: Quale fu la prima auto a montare di serie il sistema frenante ABS?

 

Looks like you have blocked notifications!