Formula 1

Il motore Ferrari del 2023 sarà una “bomba” secondo Steiner

Scuderia Ferrari: secondo il team principal di Haas Steiner il motore per il 2023 è una vera bomba secondo quanto gli avrebbe detto Binotto

Il capo del team Haas F1, Guenther Steiner, ha assicurato che la power unit Ferrari della prossima stagione sarà una “bomba”. Il capo della formazione americana ha tenuto di recente un incontro con Mattia Binotto e si è detto molto ottimista sul 2023. Ricordiamo che Binotto ha rassegnato le dimissioni, ma resterà al suo posto fino al 31 dicembre e ovviamente ha molte informazioni sulla squadra. In quella conversazione tra Steiner e Binotto, la power unit Ferrari del prossimo anno sarebbe stata al centro dell’attenzione e le notizie che arrivano sarebbero molto positive.

Binotto avrebbe detto a Steiner che la power unit della Ferrari per il 2023 è una bomba

“Giovedì ho incontrato Mattia Binotto e mi ha detto che il motore della prossima stagione sarà una bomba “, ha commentato Steiner. “In Emilia Romagna c’è molto sostegno alla Ferrari. E se il motore sarà competitivo sarà positivo anche per noi”, ha aggiunto il boss della Haas. Steiner, invece, è stato contento del passo avanti che la squadra ha fatto quest’anno e della Pole position raggiunta, ma vuole di più e si augura che prima poi il suo team riesca a salire sul podio con una delle sue monoposto.

Steiner ha detto che il suo team ha passato due anni difficili a causa della Pandemia. L’ultima stagione appena conclusa però ha fatto segnare un notevole passo avanti per la sua scuderia. Steiner ha definito il 2022 come un anno di crescita per il suo team con Magnussen che ha ottenuto una Pole position cosa che ovviamente non era assolutamente nelle previsioni del team. Adesso l’obiettivo sdarà quello di crescere ancora facendo passo in classifica, lottando sempre per i punti e sperando un giorno di  salire sul podio.

Scuderia Ferrari: secondo il team principal di Haas Steiner il motore per il 2023 è una vera bomba secondo quanto gli avrebbe detto Binotto

Inoltre, per il prossimo anno ha voluto sottolineare che la vettura sarà un’evoluzione della VF-22 e spera di essere davanti al team AlphaTauri in campionato. Ovviamente in queste piani di crescita i miglioramenti del motore Ferrari sono fondamentali.

Ti potrebbe interessare: Horner non vuole sentir parlare di Ferrari: “Sono impegnato con la Red Bull”

Looks like you have blocked notifications!
Condividi
Argomento: Scuderia Ferrari F1