in

Alfa Romeo: il punto sulle vendite in Europa per Giulia, Stelvio, Giulietta e MiTo

Lo Stelvio è il modello Alfa Romeo più venduto in Europa nei primi 6 mesi del 2018

In attesa dei dati di vendita di luglio, che saranno pubblicati a metà settembre insieme ai dati del mese di agosto, è arrivato il momento di fare il punto della situazione per quanto riguarda le vendite dei vari modelli di Alfa Romeo in Europa dopo il primo semestre del 2018. Ricordiamo che il marchio italiano ha venduto un totale di 50.284 unità in Europa da gennaio a fine giugno registrando una crescita percentuale del +8.8% e raggiungendo una quota di mercato complessiva pari allo 0.58%.

Da gennaio a maggio, Alfa Romeo ha registrato una crescita costante mentre a giugno si è registrato un brusco stop con un calo delle vendite del -8.2%, rispetto al giugno dello scorso anno, che, in ogni caso, non ha influenzato più di tanto i dati complessivi di Alfa Romeo che, con un buon secondo semestre, potrebbe avvicinare il target delle 100 mila unità vendute in Europa, un risultato che manca dall’oramai lontanissimo 2011.

Alfa Romeo Stelvio vendite Europa

La nostra analisi sulle vendite dei modelli Alfa Romeo non può che partire con l’Alfa Romeo Stelvio. Il SUV prodotto a Cassino, disponibile in Europa da poco più di un anno, ha raggiunto quota 16.861 unità vendute nel corso del primo semestre del 2018. Si tratta di un risultato davvero eccellente. Lo Stelvio è ora il modello Alfa Romeo più venduto in Europa avendo superato, come vedremo di seguito, la Giulietta, in netto calo rispetto allo scorso anno, di poche decine di unità.

Da notare che per ben tre mesi su sei, lo Stelvio è riuscito a superare quota 3 mila unità vendute su base mensile e che il SUV ha già pareggiato le vendite realizzate in tutto il 2017. E’ chiaro oramai che il successo di Alfa Romeo è sempre più legato al successo commerciale dello Stelvio, un modello chiave per il futuro della casa italiana.

Alfa Romeo Giulia 2019

A differenza dello Stelvio, l’Alfa Romeo Giulia non sembra essere particolarmente interessante per i clienti europei. Dopo il successo iniziale, legato anche al desiderio di tanti alfisti del vecchio continente di mettere le mani su di una “nuova” Alfa Romeo, la Giulia ha iniziato a registrare un leggero e costante calo di vendite. La berlina ha chiuso il primo semestre del 2018 con un totale di 10.225 unità vendute in Europa, un dato che, in termini percentuali, si traduce in un calo del -26.4% rispetto ai dati raccolti nel corso del primo semestre dello scorso anno.

La Giulia è riuscita a superare, solo in un’occasione, quota 2 mila unità vendute su base mensile evidenziando risultati ben al di sotto di quelli raggiunti lo scorso anno. E’ chiaro che l’assenza di una variante station wagon rappresenta un limite considerevole per le vendite del progetto che deve fare i conti (sia in Europa che in Nord America) con il costante calo delle richieste di berline scelte con frequenza sempre minore dagli utenti che, soprattutto nei segmenti premium del mercato, prediligono i SUV.

Come anticipato in precedenza, al termine del primo semestre del 2018 si registra il sorpasso dello Stelvio ai danni dell’Alfa Romeo Giulietta che non è più il modello di Alfa più venduto in Europa. La segmento C della casa italiana ha raccolto un totale di 16.719 unità vendute nel nostro continente durante il primo semestre dell’anno. Rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, la Giulietta ha fatto registrare un calo del -13.3%. 

Ricordiamo che già lo scorso anno la Giulietta aveva dato segni di profonda crisi con una flessione del -21% rispetto ai dati raccolti nel 2016. Per rilanciare le vendite della sua segmento C, come previsto dal piano industriale, Alfa Romeo ha in cantiere un massiccio restyling della Giulietta che dovrebbe arrivare sul mercato nel corso dei prossimi anni.

Chiudiamo l’analisi delle vendite di Alfa Romeo in Europa nel corso del primo semestre con l’Alfa Romeo MiTo, oramai giunta agli ultimi mesi di disponibilità sul mercato. La segmento B, la cui produzione è già terminata a luglio, ha venduto un totale di 6.078 unità nel corso del primo semestre dell’anno in corso con un calo percentuale del -5.7% rispetto ai dati dello scorso anno.

Ribadiamo che il prossimo aggiornamento sui dati di vendita di Alfa Romeo in Europa arriverà soltanto a settembre, con la pubblicazione dei dati relativi al mese di luglio ed al mese di agosto. Continuate, quindi, a seguirci per tutte le novità sulle vendite di Alfa.


Written by Davide Raia

Appassionato di tecnologia e motori da sempre, editor e blogger, scrivo sul web da più di dieci anni. Ho collaborato con diverse testate online, occupandomi di temi differenti ma senza mai abbandonare il mondo dei motori ed, in particolare, il settore auto che ormai seguo quotidianamente con l’obiettivo di scoprire news e curiosità su tutti i nuovi modelli in arrivo. Nel tempo libero leggo, monto e smonto PC e cambio smartphone con troppa frequenza. Prossimo obiettivo: acquistare un’auto elettrica.