in ,

Fiat Chrysler: Sergio Marchionne avrebbe negato all’FBI di aver regalato un costoso orologio ad un alto funzionario della UAW

Secondo il Detroit News, Sergio Marchionne interrogato dall’FBI avrebe negato di aver regalato un costoso orologio all’allora vicepresidente generale della UAW Holiefield

Il compianto Sergio Marchionne, ex amministratore delegato di Fiat Chrysler Automobiles, secondo un quotidiano di Detroit, nel 2016 avrebbe negato agli investigatori federali di aver regalato anni prima ad un alto funzionario dell’UAW un costoso orologio italiano. È l’ultima rivelazione ad emergere nel crescente scandalo da 4,5 milioni di dollari che coinvolge il gruppo automobilistico italo americano, il sindacato e il Centro di addestramento nazionale UAW-Chrysler. Marchionne avrebbe regalato all’allora vicepresidente generale della UAW Holiefield l’orologio Terra Cielo Mare e ha omesso di rivelarlo agli investigatori federali, secondo quanto riferito dal The Detroit News”, che ha citato due fonti a conoscenza della questione.

Fiat Chrysler: The Detroit News rivela un episodio relativo ad un presunto interrogatorio di Sergio Marchionne da parte dell’FBI

La negazione del regalo da parte di Marchionne, quando interrogato dagli investigatori dell’FBI, potrebbe aggiungere altro pepe allo scandalo corruzione che ha colpito FCA. Le fonti hanno detto al The Detroit News che Sergio Marchionne ha dichiarato agli investigatori di non aver mai dato ai leader dell’UAW oggetti preziosi. Le fonti hanno detto al giornale che gli investigatori federali hanno affrontato Marchionne con le prove del regalo consegnato a Holiefield nel febbraio 2010. Terra Cielo Mare produceva orologi in edizione limitata realizzati su misura con il logo Fiat sul quadrante. Questi orologi hanno un valore di diverse migliaia di euro. Per il momento da Fiat Chrysler Automobiles non è arrivato ancora nessun commento alle indiscrezioni rilanciate dal The Detroit News. 

Sergio Marchionne

Non è chiaro cosa sia successo dopo l’interrogatorio in cui l’ex numero uno di Fiat Chrysler negò di aver regalato il costoso orogolio. In ogni caso, Marchionne, che è morto a luglio all’età di 66 anni, non fu mai accusato. Holiefield è morto nel 2015 e la sua vedova Monica Morgan-Holiefield è stata condannata a 18 mesi nel carcere federale il mese scorso per frode fiscale.