in

Nuove Fiat Multipla e 600: il possibile ritorno fa il giro del mondo

La voce del possibile utilizzo dei famosi nomi in questi giorni ha fatto il giro del mondo

Nuova Fiat 600

Nei giorni scorsi vi abbiamo scritto del possibile ritorno nella gamma della principale casa automobilistica italiana di nuove Fiat Multipla e 600. La notizia ha fatto letteralmente il giro del mondo con numerosi media internazionali che hanno riportato questa indiscrezione secondo cui Fiat utilizzerà nomi che fanno parte della sua storia per affrontare la delicata transizione verso la mobilità elettrica che attende non solo la casa italiana ma tutta l’industria automobilistica.

Nuove Fiat Multipla e 600: i nomi torneranno a far parte della gamma della casa italiana?

L’utilizzo di nomi quali Nuove Fiat Multipla e 600, oltre a quelli di 500, Panda e Topolino dovrebbe rappresentare un modo di rassicurare i propri affezionati clienti in una fase di grandi cambiamenti. La prima ad arrivare sarà la nuova Fiat 600 il cui debutto è previsto nella prima metà del prossimo anno con la produzione che partirà in estate e le prime consegne che dovrebbero avvenire in autunno.

Poi toccherà alla nuova Fiat Panda il cui debutto è previsto nella prima metà dl 2024 mentre nel 2025 dovrebbe toccare alla nuova Fiat Multipla. Le nuove Multipla e 600 avranno poco a che vedere con i mitici modelli del passato. Infatti entrambe dovrebbero tornare nelle vesti di SUV. La nuova 600 sarà un SUV compatto lungo circa 4,1 m mentre la Multipla sarà un SUV di circa 4,4 m.

Nuova Fiat Multipla
Nuove Fiat Multipla e 600: il possibile ritorno di questi nomi ha fatto il giro del mondo incuriosendo molto appassionati e addetti ai lavori

Il loro ritorno ha incuriosito molto dagli Stati Uniti, alla Francia, dall’America Latina all’Asia. Le due auto sono molto popolari. La 600 perché è uno dei modelli più famosi nella storia del marchio automobilistico di Torino. La Multipla perché il suo controverso design l’ha resa immortale e popolare in tutto il mondo anche in quei mercati dove non ha mai messo piede. Se la notizia del loro ritorno sarà confermata ufficialmente, significherà dunque che Fiat vuole puntare sull’effetto nostalgia per rendere più piacevole per i propri clienti l’avvento di grandi trasformazioni in atto nel settore auto.

Ti potrebbe interessare: Nuova Fiat Panda: con l’addio di Ford Fiesta e Volkswagen Polo strada spianata?

Looks like you have blocked notifications!