in ,

Jeep Compass e Grand Cherokee: ecco il test dell’alce | Video

Le due vetture del marchio americano di FCA passano egregiamente il test dell’alce

Jeep Compass e Grand Cherokee test dell'alce

I crossover e i SUV hanno bisogno di avere sistemi elettronici di stabilità di serie. L’altezza da terra più elevata (uno dei più grandi vantaggi di questi veicoli) porta a un centro di gravità più elevato rendendo la vettura meno facile da gestire. A seconda del mercato, i SUV di ultima generazione hanno l’ESP di serie, quindi non c’è nulla di cui preoccuparsi.

Km77.com, un sito web specializzato nella realizzazione di test dell’alce, ha condiviso due nuovi video sul suo canale YouTube i quali dimostrano che i Jeep Compass e Grand Cherokee sono in grado di superare la prova egregiamente.

Jeep Compass e Grand Cherokee test dell'alce

Jeep: Compass e Grand Cherokee passano il test dell’alce

Prima di iniziare, per chi non lo sapesse, il test dell’alce è una prova automobilistica eseguita per verificare la stabilità di un’auto durante l’esecuzione di brusche sferzate, effettuate per evitare ostacoli che possono comparire improvvisamente sulla carreggiata (es. un animale selvatico).

Il Jeep Compass è riuscito a restare ben saldo sull’asfalto a tutte le velocità durante il test. Anche alla massima velocità di ingresso (79 km/h), il veicolo ha saputo compiere le manovre in sicurezza. I tester di km77.com sostengono che il conducente del Jeep Compass è riuscito ad avere sempre il controllo totale della situazione. L’ESP, in particolare, ha funzionato in modo rapido ed efficiente.

A una velocità di 81 km/h, la prova non ha avuto successo poiché il guidatore non ha completato la manovra senza colpire i coni. Tuttavia, anche a questa velocità relativamente alta, il crossover è rimasto sicuro e facilmente controllabile.

La situazione è un po’ diversa per il Jeep Grand Cherokee poiché è più grande e molto più pesante del fratello minore Compass. Ciò influisce, quindi, sul controllo del veicolo. La velocità massima raggiunta girando attorno ai coni è stata di 71 km/h.

Visto il suo peso elevato (circa 2400 kg), i cambi di direzione risultano lenti. Nonostante ciò, il SUV di grandi dimensioni del brand americano di FCA è rimasto stabile e facilmente controllabile. Non è una vettura agile ma l’ESP lo mantiene ben saldo all’asfalto senza far preoccupare il guidatore.


Lascia un commento

Written by Alessio Salome

Dopo il diploma in Ragioniere-Programmatore, inizia a muovere i primi passi nel mondo del blogging da Lucera, un piccolo paese in provincia di Foggia. Attualmente collabora con diversi siti Web e gestisce un blog personale. Nel tempo libero, invece, studia e approfondisce argomenti di suo interesse come tecnologia e motori e ascolta della buona musica.