in

Magneti Marelli acquisisce una startup francese

Magneti Marelli ha annunciato di aver firmato un accordo per acquisire tutte le azioni di StartMeUp

Magneti Marelli
Magneti Marelli

Magneti Marelli, fornitore di elettronica, illuminazione per autotrazione e powertrain con circa 43 mila dipendenti, ha annunciato di aver firmato un accordo per acquisire tutte le azioni di StartMeUp. L’affare verrà concretizzato nell’ultimo trimestre di quest’anno. StartMeUp sviluppa software che potrebbero avere un ruolo chiave per i veicoli autonomi del futuro. A quanto pare questa tecnologia viene utilizzata per “elaborare i segnali del sensore, rilevare e riconoscere gli oggetti attorno al veicolo, consentendo la creazione di ambienti 3D e il tracciamento del movimento degli oggetti”. L’accordo aggiunge un altro tassello agli sforzi tecnologici di Magneti Marelli, che includono una partecipazione in LeddarTech per sviluppare sistemi lidar.

Magneti Marelli  ha acquistato startup francese che elabora software per lo sviluppo della guida autonoma

Pietro Gorlier, CEO  di Magneti Marelli, ha dichiarato parlando con la stampa a proposito di questa acquisizione: “L’acquisizione di SmartMeUp, combinata con l’investimento in LDDDar esperta di LiDAR e le capacità di illuminazione ed elettronica consolidate, rafforza il contributo della nostra azienda allo sviluppo della guida autonoma con una particolare attenzione alle componenti elettroniche”.

Ricordiamo anche che Magneti Marelli fa parte del gruppo Fiat Chrysler Automobiles. La società però a breve dovrebbe essere protagonista di uno spin off al pari di quanto avvenuto in passato con Ferrari. Il gruppo Fiat Chrysler ha annunciato il mese scorso i suoi piani di registrare la nuova società nei Paesi Bassi e di quotarla alla borsa di Milano. Secondo gli analisti,  la nuova Magneti Marelli potrebbe valere tra i 4,2 miliardi e i 5,8 miliardi  di dollari (3,6 miliardi e 5 miliardi di euro).

Fiat Chrysler Automobiles Magneti Marelli spin-off