in

Alfa Romeo Sauber: la scuderia elvetica rimarrà indipendente, nessuna acquisizione del Biscione all’orizzonte

Sauber rimarrà indipendente e non vi sarà in futuro un’acquisizione da parte di Alfa Romeo, lo ha detto il numero uno Picci

Alfa Romeo Sauber
Alfa Romeo Sauber

Pascal Picci, il grande capo di Alfa Romeo Sauber, ha fatto importanti dichiarazioni durante il weekend del Gran Premio in Germania. Picci non vuole vendere la scuderia che ha le sue origini in Svizzera. Il grande capo di Sauber ha dichiarato a Speedweek: “Vogliamo rimanere un’azienda indipendente, con un proprio modello di business”. Il dirigente ha proseguito inoltre dicendo: “Alfa Romeo non ha azioni della squadra e il suo impatto sulle nostre entrate è minimo. L’unica cosa che abbiamo in comune è l’interesse per la Formula 1. I proprietari di Sauber hanno piani a lungo termine per la loro società. Al momento una possibile vendita è fuori questione.”

Alfa Romeo Sauber rimarrà un team indipendente dal Biscione, lo ha detto il gran capo Pascal Picci

Occorre però registrare che da quando è iniziata la collaborazione tra le due società il nuovo team Alfa Romeo Sauber è riuscita ad ottenere risultati di gran lunga migliori rispetto a quelli ottenuti nelle scorse stagioni. Basti pensare ad esempio che rispetto allo scorso anno sono molti di più i punti raccolti dai due piloti del team elvetico. I giovani Charles Leclerc e Marcus Ericsson hanno infatti già accumulato 18 punti. Nel frattempo segnaliamo che nel team elvetico ha fatto il suo debutto Simone Resta. 

Il nuovo direttore tecnico di Alfa Romeo Sauber ha dichiarato che uno dei suoi principali obiettivi è quello di aumentare la forza lavoro di un terzo rispetto ad oggi. Resta, che ha fatto una delle sue prime apparizioni sui media nel suo nuovo ruolo come direttore tecnico al Gran Premio di Germania, ha detto di essere stato colpito dalla sforzi del team ed è desideroso di mantenere questa tendenza con una rapida espansione nei suoi ranghi tecnici. “Il piano è quello di aumentare le dimensioni della squadra e il numero di dipendenti.

Alfa Romeo Sauber

Siamo oltre 400 e il piano è di aumentare questo numero di un terzo. Dobbiamo continuare a crescere per migliorare ulteriormente e disporre di più uomini. “Ogni posto è diverso e ogni posto ha bisogno di qualcosa di diverso. Spero con la mia esperienza di poter contribuire al team e sto ancora imparando a conoscere l’ambiente, i colleghi e i processi. Gli obiettivi sono impegnativi in ​​quanto si cerca di fare sempre meglio rispetto a quanto si sta facendo già adesso. “