in

Dodge Challenger SRT Demon: due esemplari verranno messi all’asta il mese prossimo

Ecco un’ottima occasione per gli appassionati americani di portarsi a casa una Demon

Dodge Challenger SRT Demon due esemplari asta

Abbiamo visto Dodge annunciare qualche settimana fa la nuova versione Redeye della sua Challenger SRT Hellcat 2019. Tuttavia, sappiamo che la Dodge Challenger SRT Demon resta ancora la sua muscle car più potente nonostante non venga più prodotta dato che i soli 3300 esemplari sono stati tutti venduti. Dunque, per riuscire ad ottenere una Demon è necessario per forza affidarsi al mercato dell’usato.

In occasione di un’asta che si terrà il 23-25 agosto all’Hyatt Regency Monterey Hotel and Spa, verranno offerti ben due esemplari della Dodge Challenger SRT Demon che sono praticamente freschi di fabbrica e venduti in coppia. Con i numeri di telaio 1142 e 1045, i due esemplari della potente muscle car presentano una carrozzeria rossa e interni neri.

Dodge Challenger SRT Demon: una coppia della potente muscle car verrà proposta all’asta

Le uniche grandi differenze tra i due modelli le troviamo sul tetto, sul cofano e sul retro che sono scuri su un esemplare. Entrambe le Challenger SRT Demon hanno ancora alcune parti protette dalla plastica e soltanto circa 124 km e circa 70 km percorsi. Come qualsiasi altra Demon, ovviamente, sotto il cofano è presente il motore V8 supercharged da 6.2 litri di Mopar in grado di arrivare a una potenza massima di 840 CV utilizzando un carburante da 100 ottani.

Con un peso superiore ai 1700 kg, le due Demon sono in grado di accelerare da 0 a 96 km/h in 2,3 secondi e di completare il quarto di miglio in 2,65 secondi. A confronto, la nuova Redeye da 797 CV offre, rispettivamente, 3,4 secondi e 10,8 secondi. In parole povere, la Dodge Challenger SRT Demon è ancora la regina delle muscle car e nell’accelerazione sul rettilineo.