in

Stellantis estende la sua partnership con Vulcan Energy e diventa azionista

Le due aziende hanno annunciato oggi che il gruppo automobilistico diventa azionista del produttore di litio

Stellantis

Stellantis e Vulcan Energy Resources hanno annunciato oggi che il gruppo automobilistico diventa azionista del produttore di litio per un importo di 50 milioni di euro, accompagnato da un’estensione del contratto di fornitura iniziale che viene portato a 10 anni.

Questo investimento ha lo scopo di sostenere l’espansione della produzione pianificata di Vulcan dal suo giacimento di salamoia situato nella valle del Reno superiore in Germania. Vulcan, che già genera energia geotermica da questo giacimento, prevede di produrre idrossido di litio senza utilizzare combustibili fossili e con un’impronta di carbonio neutra nell’ambito del suo progetto Zero Carbon Lithium.

Stellantis diventa azionista di Vulcan Energy

“Il significativo investimento di una delle più grandi case automobilistiche del mondo in Vulcan e nel progetto Zero Carbon Lithium rappresenta un significativo passo avanti nella fornitura strategica e sostenibile di materie prime per batterie”, ha affermato il Dr. Francis Wedin., CEO di Vulcan.

“Siamo pienamente in linea con gli obiettivi di decarbonizzazione ed elettrificazione di Stellantis, che sono tra i più ambiziosi del settore. È incoraggiante vedere una casa automobilistica leader investire nella produzione locale di litio a basse emissioni da utilizzare nei veicoli elettrici. Stellantis è già il nostro più grande cliente e non vediamo l’ora di approfondire il nostro rapporto con loro principale azionista di Vulcan e del progetto Zero Carbon Lithium.”

Carlos Tavares, CEO di Stellantis ha detto che questo accordo permetterà alla sua azienda di creare una catena del valore resiliente e sostenibile per la loro produzione europea di batterie. Nell’ambito del suo piano strategico Dare Forward 2030, Stellantis ha annunciato che mira a raggiungere il 100% dei veicoli elettrici per passeggeri (BEV) venduti in Europa e il 50% delle autovetture e dei pick-up venduti negli Stati Uniti entro il 2030.

Stellantis Logo
Stellantis e Vulcan Energy Resources hanno annunciato oggi che il gruppo automobilistico diventa azionista del produttore di litio per un importo di 50 milioni di euro

Campione di la lotta ai cambiamenti climatici nel settore automobilistico, Stellantis intende raggiungere un’impronta di carbonio neutra entro il 2038, con il 50% in meno di emissioni inquinanti entro il 2030. Il gruppo automobilistico ha recentemente annunciato un accordo di fornitura di idrossido di litio per il Nord America.

Ti potrebbe interessare: Stellantis, dalla nuova Peugeot 408 nascono le cugine “Fiat Duna” e Opel Monza [RENDER]