in

Stellantis: raggiunto accordo definitivo per i lavoratori in Serbia

Stellantis incontra di nuovo il governo serbo e migliora ulteriormente la sue proposte per i dipendenti di Kragujevac

Fiat Chrysler Kragujevac
Fiat Chrysler Kragujevac

Il governo della Repubblica di Serbia e la dirigenza di Stellantis si sono nuovamente incontrati per confermare quanto già concordato durante i precedenti colloqui in merito alla fase di trasformazione. L’obiettivo era definire le prossime tappe della trasformazione dello stabilimento di Kragujevac, che in questa fase significa, offrire un trasferimento temporaneo e conseguentemente avviare le attività per l’installazione di una nuova piattaforma elettrica nello stabilimento di Kragujevac per la produzione di veicoli compatti a partire da metà 2024.

Stellantis: accordo fatto con il governo della Serbia

Per quanto riguarda il piano di trasformazione, Stellantis avrebbe migliorato il suo programma di lavoro all’estero (in un periodo da 18 a 24 mesi). Secondo la dichiarazione congiunta, è stato confermato l’impegno del gruppo a garantire posti di lavoro ai dipendenti di FCA Serbia che trascorreranno un periodo all’estero dopo il rientro in Serbia.

Le stesse condizioni per lavorare all’estero di FCA Serbia si applicheranno a FCA Plastika, FAS Free Zone, FAS Academy, si aggiunge nell’annuncio. Il bonus per sostenere i dipendenti a lavorare all’estero sarà corrisposto in 2 rate, la maggior parte dell’importo prima della partenza, il resto al ritorno in Serbia. Così, per esempio. per la Slovacchia verranno anticipati 11.000 euro e al rientro in Serbia i lavoratori riceveranno un bonus di 6.000 euro.

Sarà possibile per i dipendenti fare almeno tre pause durante l’anno in modo da poter tornare in Serbia, nonché per i dipendenti e le loro famiglie per incontrarsi periodicamente, organizzando regolari linee di autobus da Kragujevac agli stabilimenti all’estero. Le famiglie dei lavoratori avranno un’assicurazione sanitaria. Tutela delle categorie vulnerabili e delle donne: madri con figli bisognosi di cure particolari, genitori single di figli minori (vedovi/vedove), madri con figli sotto i cinque anni, donne in fase di fecondazione in vitro, persone con disabilità grave.

La dichiarazione afferma che il governo della Serbia e Stellantis ora credono davvero che il pacchetto per il lavoro all’estero sia progettato per supportare i dipendenti di FCA Serbia, garantendo l’attuazione di un nuovo progetto, migliorando le loro capacità professionali e acquisendo un’esperienza importante per supportare nuovi inizi di produzione in Serbia .

Le due parti si aspettano grande interesse da parte dei dipendenti a presentare offerte di lavoro all’estero entro lunedì, quando il processo di candidatura sarà completato, si legge nella dichiarazione congiunta.

” È stato molto importante per il governo della Repubblica di Serbia rimuovere tutti i dubbi sulle condizioni del programma. Stellantis ha confermato che rispetterà ciò che abbiamo chiesto loro quando si tratta di categorie protette come donne incinte, donne con bambini sotto i cinque anni, persone con disabilità, donne in fase di fecondazione in vitro. Nell’incontro di oggi lo abbiamo ribadito. Si tratta di un progetto molto importante per il nostro Paese “, ha affermato il primo ministro Ana Brnabic.

Stellantis Logo

“La Serbia svolgerà un ruolo chiave nell’attuazione del piano strategico “Dare Forward2030” di Stellantis ed è un chiaro impegno a lungo termine nei confronti del Paese “, hanno affermato Arnaud Debeuf, direttore della produzione globale e Sivlia Vernetti Blina, direttore della società globale di Stelantis ufficio e direttore FCA Serbia. Stellantis invita tutti i lavoratori a fare domanda per questo programma, che consentirà loro di svilupparsi professionalmente per lavorare sulle auto elettriche.