in

Ferrari più aggressiva dei rivali di F1 nella scelta dei pneumatici in Ungheria

Nella scelta dei pneumatici per il Gran Premio di Ungheria, Ferrari è sembrata più aggressiva delle rivali

Ferrari
Ferrari

Ferrari ha adottato un approccio più aggressivo rispetto ai suoi principali concorrenti di Formula 1 nella scelta dei pneumatici per il Gran Premio d’Ungheria che si correrà domenica 29 luglio. Infatti mentre Mercedes e Red Bull hanno optato per sette serie di Ultrasoft per ciascuno dei suoi piloti, la scuderia del cavallino rampante ha messo a disposizione di Sebastian Vettel nove set di mescola più morbida e otto a Kimi Raikkonen. La scelta della Ferrari lascia a Vettel solo tre serie di gomme morbide e una di pneumatici medi. Per Raikkonen invece i pneumatici medi sono 2 e le soft sono 2. 

Scelta aggressiva per Ferrari in vista del Gran Premio d’Ungheria che si correrà il 29 luglio, 9 set di Ultrasoft per Vettel

Ferrari non è però la squadra più aggressiva nel suo approccio al Gran premio di Formula 1 che si correrà nel circuito dell’Hungaroring. Infatti Renault ha optato per dieci set di gomme ultra soft per Carlos Sainz e Nico Hulkenberg. Sembra giocare in difesa invece, Mercedes con 7 treni di Ultrasoft ciascuno, 5 soft e una medium per Hamilton, 4 soft e due medium per Bottas. Si tratta dunque di una strategia meno aggressiva rispetto a quella pensata dalla scuderia di Maranello. Williams e Alfa Romeo Sauber hanno selezionato 9 treni di Ultrasoft per i propri piloti. 

 

F1 Gran Premio Ungheria: ecco la scelta delle scuderie per quanto riguarda le gomme

Ancora una volta sarà la pista a dire chi avrà avuto ragione e se la tattica aggressiva di Ferrari darà i suoi frutti o se la prudenza di Mercedes e Red Bull invece sarà premiata. 


Written by Ippolito Visconti

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza la patria dei motori. Si laurea alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive come Guest su noti portali Automotive Italiani ed esteri in lingua inglese. Lavora da aprile 2018 con Davinci Media dove segue accuratamente tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.