in

Fiat Chrysler richiama Compass e altri 7 modelli in Brasile per un problema

In Brasile annunciato nelle scorse un nuovo richiamo per 8 modelli di Fiat Chrysler Automobiles

Il gruppo Fiat Chrysler Automobiles ha annunciato un nuovo richiamo venerdì 13 luglio 2018. Questa volta il paese coinvolto è il Brasile. Sono in totale 8 i modelli colpiti da questo provvedimento. Si tratta di vetture che fanno parte dei marchi Dodge, Chrysler, Jeep e Fiat. L’intervento si è reso necessario a causa di un guasto all’iniezione elettronica dei suddetti veicoli, che potrebbe impedire all’autopilota di essere disabilitato.

Se l’autopilota è attivato, un possibile guasto all’iniezione in queste auto non consente al veicolo di disabilitare il sistema, mantenendo l’auto in costante accelerazione con il rischio di incidenti gravi. A partire dal prossimo lunedì 16 luglio, i proprietari dei veicoli coinvolti nel richiamo devono programmare di recarsi in una concessionaria convenzionata per aggiornare il software dell’impianto di iniezione elettronica della propria vettura.

Fiat Chrysler annunciato richiamo in Brasile per 8 modelli tra cui Jeep Compass e Fiat Freemont

La riparazione, come sempre accade in questi casi, sarà totalmente gratuita e dovrebbe richiedere circa 30 minuti. Il gruppo Fiat Chrysler Automobiles raccomanda di evitare l’uso dell’autopilota (controllo della velocità di crociera) fino all’aggiornamento del software. Le auto coinvolte sono: Jeep Compass, Cherokee e Grand Cherokee, Dodge Journey, Durango e Challenger, Chrysler 300 e Fiat Freemont. 

Fiat Chrysler: nuovo richiamo in Brasile

Si tratta dell’ennesimo richiamo per il gruppo Fiat Chrysler Automobiles in questo 2018. Come spesso accade in questi casi, il rischio derivante dal problema è assai remoto ma il gruppo italo americano preferisce comunque intervenire a priori onde prevenire qualsiasi problema più grave che possa verificarsi a causa del guasto.