in

Opel sta per dire addio al Borussia Dortmund

Opel ha deciso di non rinnovare la sua sponsorizzazione al Borussia Dortmund che scade il 30 giugno, i tedeschi dicono addio al mondo del calcio

Opel Borussia Dortmund

Secondo la stampa tedesca, Opel si starebbe ritirando dal mondo delle sponsorizzazioni nel calcio, rinunciando al suo accordo con i protagonisti della Bundesliga, Borussia Dortmund, che è l’ultima partnership rimasta della casa automobilistica tedesca in questo sport.

Opel dice stop alle sponsorizzazioni calcistiche con l’addio al Borussia Dortmund

Con una relazione lunga quasi un decennio in totale, Opel è attualmente uno degli sponsor del club calcistico con la presenza del suo logo nella manica della maglietta del Dortmund ed è considerato uno dei principali partner del club. Quell’accordo vale 8 milioni di euro all’anno. Secondo indiscrezioni, il Borussia Dortmund è già coinvolto in discussioni con uno sponsor sostitutivo che farebbe parte sempre dell’industria automobilistica.

Opel ha collaborato per la prima volta con Dortmund nel 2012, ampliando l’accordo per diventare sponsor ufficiale nelle maniche della maglietta ufficiale del club nel 2017. Ora, secondo quanto riferito, il marchio automobilistico ha deciso di non avvalersi dell’opzione di estensione di due anni che ha su quell’accordo, il che significa che la sponsorizzazione scadrà il 30 giugno.

Oltre al Dortmund, Opel ha firmato una serie di accordi calcistici nel 2012, assicurandosi un portafoglio che includeva Bayer Leverkusen, SC Freiburg, FSV Mainz e Fortuna Düsseldorf per porre fine a un periodo fuori dal mercato delle sponsorizzazioni sportive.

Opel logo
Opel ha deciso di non rinnovare la sua sponsorizzazione al Borussia Dortmund che scade il 30 giugno, i tedeschi dicono addio al mondo del calcio

Nel 2016, Opel si è assicurata i diritti di denominazione per lo stadio di casa del club della Bundesliga, l’FSV Mainz, pagando 1,9 milioni di euro all’anno secondo i media locali. Tuttavia, il marchio ha deciso di non estendere tale accordo oltre il 2021, infatti lo stadio è ora noto come MEWA Arena. Dopo la pandemia, anche gli accordi con gli altri club tedeschi sono stati lasciati scadere, lasciando il Dortmund come l’ultima partnership calcistica rimasta per la casa automobilistica tedesca che fa parte del gruppo Stellantis.

Ti potrebbe interessare: Opel Crossland a 129 euro al mese con garanzia estesa e manutenzione