in

Ferrari: Kubica ha confermato di essere stato ad un passo dalla Rossa nel 2012

Nel 2012 Robert Kubica avrebbe dovuto essere uno dei piloti di Ferrari in Formula 1, ma il grave incidente ha precluso al polacco l’approdo a Maranello

Robert Kubica ha confermato di aver firmato un contratto per correre con la Ferrari in Formula 1 nel 2012 prima di subire il grave incidente che a causa di profonde ferite ha interrotto la sua carriera. Kubica era in gara nel rally delle Ronde di Andora prima dell’inizio della stagione di Formula 1 del 2011 quando si è schiantato contro un guardrail e ha riportato ferite molto gravi. Da allora il pilota polacco non ha più gareggiato in F1, anche se è tornato su una monoposto questa stagione nel suo ruolo di pilota di test e riserva per la Williams.

Robert Kubica conferma che nel 2012 aveva firmato per la Ferrari ma a causa dell’incidente dovette dire addio al suo contratto

Si è pensato a lungo che Kubica avesse un accordo per passare dalla Renault alla Ferrari per la stagione 2012, ma questo non è mai stato ufficialmente riconosciuto da nessuna delle due parti in pubblico. Nel corso di una recente intervista parlando dell’incidente, Kubica ha detto che il Rally di Andora, in realtà doveva essere il suo ultimo rally visto che aveva firmato per una squadra diversa per il 2012: La cosa più importante era che quel rally sarebbe stato in realtà il mio ultimo, in quanto il team che stavo per guidare nel 2012 non mi avrebbe permesso di  fare questo tipo di corse. Alla domanda di quale fosse questa squadra Kubica ha detto chiaramente che si trattava di Ferrari. 

Nel corso della sua intervista Kubica ha anche dichiarato: “Non sono diventato un pilota della Ferrari, ma sono arrivato molto vicino dall’esserlo. La mia guarigione è stata così dura che per i primi 18 mesi non ho sentito nessun dolore talmente ero concentrato sul mio recupero.” Adesso il pilota polacco è tornato come terzo pilota della Williams ma ormai il treno Ferrari è passato.