in

Alfa Romeo Sauber parteciperà alla F1 eSports Series 2018

Alla F1 eSports Series 2018 sarà presente anche Alfa Romeo Sauber, l’annuncio nelle scorse ore

Alfa Romeo Sauber F1 eSports Series

Il team Alfa Romeo Sauber F1 ha lanciato il proprio team eSports in vista del progetto eSports Draft 2018 F1. La scuderia elvetica sarà una delle nove squadre che parteciperanno alla serie eSports di F1 2018 quest’anno, con la competizione che inizierà con la Pro Draft il prossimo lunedì dopo il Gran Premio di Gran Bretagna. Il team svizzero entrerà nella serie con il lancio del proprio team eSports denominato ” Alfa Romeo Sauber F1 eSports “, in partnership con Veloce eSports.

Alfa Romeo Sauber annuncia il suo approdo alla seconda edizione della F1 eSports Series

Veloce eSports è il principale team di professionisti del gioco e agenzia di consulenza eSports. La società è stata fondata dall’ex pilota di Formula 1 e attuale pilota di Formula E Jean-Eric Vergne, insieme ai piloti  Rupert Svendsen-Cook e Jack Clarke e all’agente sportivo Jamie MacLaurin.

 Il preside e CEO del team Sauber, Frédéric Vasseur, afferma che eSports è una grande opportunità per aprire la Formula 1 a una più ampia e giovane generazione di fan. Il team principal ha dichiarato. “Gli eSport sono una grande opportunità che apre il mondo della F1 a un pubblico dal target più ampio e alle giovani generazioni, che sono il futuro del nostro sport”.

Alfa Romeo Sauber F1 eSports Series

Vasseur ha poi continuato dicendo. “I piloti eSports trarranno vantaggio dalla nostra esperienza nelle corse. Il nostro team ha una lunga tradizione nello scouting e nella crescita di giovani talenti, quindi questa nuova sfida è perfetta per il team Alfa Romeo Sauber F1 “. 

Rupert Svendsen-Cook, amministratore delegato di Veloce, a proposito di questo accordo ha dichiarato: “Siamo orgogliosi di collaborare con un team così iconico come il team Alfa Romeo Sauber F1”. Il dirigente ha dichiarato: “L’intero mondo delle corse automobilistiche si sta svegliando con gli eSport e le opportunità multidimensionali che esso presenta: è incredibilmente emozionante per noi ricevere tutte queste attenzioni.”