in

Fiat Chrysler: a settembre si teme un aumento dei prezzi delle auto in Portogallo

In Portogallo da settembre le auto del gruppo Fiat Chrysler potrebbero costare di più a causa del WLTP

Fiat Chrysler Automobiles ha ammesso in Portogallo che dal 1 ° settembre, data di entrata in vigore della nuova procedura WLTP per misurare il consumo di carburante e le emissioni di CO2, il prezzo dei suoi nuovi veicoli potrebbe aumentare. A partire da settembre, tutti i nuovi veicoli immessi sul mercato portoghese saranno dotati della nuova procedura WLTP. 

La nuova procedura di misurazione per il consumo di carburante e le emissioni di CO2, WLTP, obbligatoria nell’Unione europea, mira a fornire informazioni più realistiche ai clienti, con dati più vicini alla guida in condizioni reali. 

Fiat Chrysler ammette in Portogallo che da settembre le sue auto potrebbero cosatare di più a causa del WLTP

Fiat Chrysler Portogallo ha già annunciato di accogliere con favore la misura di maggiore trasparenza e accuratezza, ma osserva che i nuovi test potrebbero anche comportare un carico fiscale più elevato per i nuovi veicoli. 

Il WLTP sostituisce il precedente ciclo di omologazione NEDC, New European Driving Cycle, lanciato nel 1992 e ormai considerato obsoleto poiché i valori ottenuti in un test NEDC avevano emissioni di CO2 inferiori a quelle registrate nell’uso effettivo del veicolo. 

Fiat Chrysler

Le emissioni di CO2 possono aumentare dal 20% al 30% alla luce della nuova procedura, vista la maggiore affidabilità dei nuovi test e una più stretta  osservanza di quelli che sono i valori reali legati all’uso effettivo dei veicoli in un giorno.

La domanda che in molti si fanno a questo punto è se quello che accadrà in Portogallo rimarrà un caso isolato oppure assisteremo ad un aumento dei prezzi anche in altri paesi europei.