in

Fiat richiama 223 mila unità in Brasile per un difetto al motore

Un difetto al motore che potrebbe provocarne lo spegnimento improvviso sarebbe la causa di un richiamo a 223 mila auto Fiat

Fiat Chrysler ha annunciato il Venerdì 29 giugno 2018 il richiamo di 223,034 unità dei modelli Fiat Uno, Argo, Mobi, Toro, Gran Siena, Strada, Week-end e Fiorino da un difetto che può causare lo spegnimento involontario ed improvviso del motore.

Il problema che ha causato questo richiamo colpisce veicoli prodotti dalla casa automobilistica italiana dal 2017 al 2019. Il costruttore informa che il problema compromette ” le condizioni di guida del veicolo e aumenta il rischio di collisione, oltre a consentire il verificarsi di danni fisici e materiali ad autista, passeggeri e terzi “.

Fiat richiama oltre 200 mila veicoli in Brasile per un problema che potrebbe far spegnere all’improvviso il motore

Il gruppo italo americano informa inoltre che, in caso di difetto, la spia della batteria si accenderà sul pannello di controllo del veicolo. I proprietari dei veicoli dovrebbero cercare concessionari autorizzati a partire da lunedì 2 luglio per poter sottoporre la propria auto ad un controllo

La riparazione del pezzo dura circa 30 minuti e sarà ovviamente totalmente gratuita. Tra i veicoli più colpiti dal problema segnaliamo Fiat Toro con circa 48.900 unità, Strada con 46.167 unità e Argo con 44.125 unità.

fiat argo
Fiat Argo è uno dei veicoli coinvolti in questo richiamo che sta avvenendo in Brasile

Non è la prima volta che Fiat richiama le sue auto nel grande paese sudamericano. Già alcuni modelli recenti nel 2018 avevano subito simili interventi. Nel caso in cui arrivassero nuovi particolari su questo vasto richiamo  che coinvolge oltre 223 mila auto del famoso brand italiano vi aggiorneremo.