in

Fiat Panda davanti a tutti nell’usato e nel noleggio

La Fiat Panda è un’autentica best seller su ogni fronte: primeggia infatti nell’usato e nel noleggio a lungo termine in Italia

Fiat Panda

La Fiat Panda è un’autentica best seller su ogni fronte. Dopo aver mantenuto ancora una volta lo scettro di vettura più venduta in Italia, l’iconica Panda primeggia anche nel mercato dell’usato e in quello relativo al noleggio. Sulla base dei numeri diffusi dal portale specializzato, BrumBrum, il mercato dell’usato in Italia è cresciuto del 13,2% nel 2021 grazie a più di 3 milioni di passaggi di proprietà messi in pratica.

Davanti a tutti fra le vetture più vendute da usate c’è proprio la Fiat Panda. D’altronde il mercato specifico, in Italia, è cresciuto in 2021 ancora condizionato dalle incombenze della Pandemia e dalle problematiche legate alla cronica mancanza di chip dovuta alla ancora diffusa crisi dei semiconduttori.

Il mercato dell’usato cresce quindi secondo un valore percentuale a doppia cifra rispetto al 2020, grazie a 3.032.192 passaggi di proprietà stabiliti nell’anno appena conclusosi. L’usato riporta quindi dati perfettamente paragonabili al 2019, anno pre Pandemia, rispetto al quale il 2021 ha visto un decremento pari solamente al 2,3%. Si può dire che ogni 100 immatricolazioni di nuove vetture si sono registrati 200 passaggi di proprietà nel 2021.

Fiat Panda protagonista assoluta ovunque

Se nel mercato relativo alle nuove immatricolazioni primeggiano motorizzazioni di nuova concezione, con ampia prevalenza di unità elettrificate, nel mercato dell’elettrico ciò non accade. A primeggiare sono ancora le motorizzazioni tradizionali, a cominciare da motori benzina e diesel (col diesel che addirittura sbanca con una quota di mercato superiore al 56%, anche se in calo dal 60% del 2020). Il diesel rimane l’alimentazione preferita fra le usate.

Al centro di tutto rimane però la Fiat Panda che riesce a dominare sia per quanto riguarda la motorizzazione a benzina, sia nel caso di GPL e metano. In ogni caso dietro alla Fiat Panda risiede comunque una grossa presenza di altri modelli di casa Fiat, a cominciare dalla 500 e dalla Grande Punto, sebbene fra le vetture più apprezzate da usate c’è anche la sempreverde Lancia Ypsilon.

Se il diesel si trova al primo posto delle preferenze, nonostante un calo rispetto al 2020, crescono i passaggi di proprietà delle vetture a benzina che nel giro di un anno conducono ad una quota di mercato che passa dal 30% al 32% con le ibride che invece mantengono il terzo posto del mercato con una quota del 5%. Risalgono le vetture alimentate a GPL, per un valore percentuale identico alle ibride, mentre le elettriche rimangono alle spalle delle alimentate a metano.

Fiat Panda

La Panda è davanti quasi in tutte le singole alimentazioni considerate

La Fiat Panda domina quindi fra le benzina, grazie a 138.449 passaggi di proprietà: il podio è completato anche dalla Fiat 500 che con 57.716 passaggi di proprietà segue alla Smart ForTwo fra le benzina. Bene la Fiat Punto, al quarto posto con 45.266 passaggi, davanti a Lancia Ypsilon (40.886 passaggi) e Fiat Seicento con 32.688 passaggi di proprietà. La Fiat Grande punto occupa invece un invidiabile nono posto con 26.507 passaggi di proprietà, sempre fra le benzina nel 2021.

È invece sesta la Fiat Panda fra le diesel, grazie a 29.515 unità oggetto di passaggio di proprietà: davanti a lei, per quanto riguarda il costruttore torinese, la Fiat Grande Punto secondo con 39.348 passaggi e la Fiat 500L (quinta con 30.376 unità). Come si diceva, la Fiat Panda primeggia anche fra le GPL con 20.472 immatricolazioni, davanti a Lancia Ypsilon (13.944 passaggi) e Fiat Grande Punto con 11.654 unità oggetto di acquisto. Bene il sesto posto di Fiat 500 (8.412 passaggi) e Fiat Punto con 5.563 passaggi.

Per quanto riguarda l’usato a metano, il 2021 premia ancora la Fiat Panda con 23.386 passaggi di proprietà che precede Fiat Grande Punto (8.792 passaggi) e Fiat Multipla con 4.670 passaggi di proprietà. Ancora altri modelli Fiat sono la Punto, quinta con 3.973 passaggi, che precede il Qubo con 2.538 passaggi di proprietà.

La Fiat Panda è ottima seconda nell’ibrido a circa 2mila unità di distacco dalla Toyota Yaris. La city car del costruttore torinese è infatti al centro di 9.898 passaggi di proprietà: bene anche Fiat 500, con 5.102 passaggi, che precede Lancia Ypsilon capace di 4.093 unità al centro di passaggi di proprietà nel 2021. Bene la Nuova 500 Elettrica nell’usato destinato alle vetture a batteria, seconda con 1.253 passaggi di proprietà dietro a Renault Zoe di circa 200 unità.

In definitiva, nel complesso Fiat riveste le prime due posizioni della classifica delle vetture usate più vendute in Italia nel 2021 grazie all’apporto di Fiat Panda e Fiat 500: il terzo posto è invece appannaggio di Volkswagen Golf, sebbene la top ten venga chiusa dalla Fiat 500X.

Fiat Panda
Le Fiat Panda e 500 Hybrid

Molto bene anche nel noleggio

Dai dati sul 2021 emerge che in Italia il noleggio viene praticato sempre più spesso. Per la prima volta UNRAE mette a disposizione i dati legati a questa specifica fetta di mercato, con poche sorprese da parte del modello più apprezzato in Italia in questa particolare categoria di mercato.

Nello specifico, i dati producono i valori dell’ultimo trimestre dell’anno appena concluso per ciò che riguarda il noleggio a lungo termine in Italia. Si deduce che su 135.346 noleggi a lungo termine dell’ultimo trimestre dell’anno, oltre il 15% del dato è riferibile ad un utente privato con una crescita della quota di mercato che va dal 63,2% al 70,2%.

Fiat Panda

Emerge quindi che il brand più noleggiato fra i privati è Fiat con la Fiat Panda che anche in questo caso detiene la testa della classifica grazie a una quota del 5% con 1.056 noleggi a lungo termine destinati ai privati nell’ultimo trimestre del 2021. Alle spalle della Fiat Panda c’è la Fiat 500 che raggiunge i 965 noleggi a lungo termine per una quota del 4,6%: bene anche il quarto posto di Fiat 500X con 772 NLT destinati ai privati nel quarto trimestre del 2021 per una quota di poco inferiore al 4%.