in

Stellantis: a Rennes ritorna il secondo turno di produzione

Ripristinato il secondo turno di produzione nello stabilimento Stellantis di Rennes

Stellantis Logo

Arriva una buona notizia dalla Francia per il gruppo Stellantis. L’azienda nata dalla fusione di Fiat Chrysler e PSA infatti ha annunciato il ritorno del secondo turno di produzione nello stabilimento di Rennes. La novità entrerà in vigore a partire dalla metà febbraio. Si tratta di un cambiamento organizzativo che accompagnerà l’aumento della domanda per la nuova Citroën C5 Aircross.

Il probabile aumento della domanda per Citroen C5 Aircross porta Stellantis a ripristinare il secondo turno a Rennes

L’attività del secondo turno di produzione era stata sospesa a settembre 2021 al fine di limitare l’impatto economico della crisi sanitaria per Stellantis e limitare il ricorso alla cassa integrazione per i dipendenti. Tale riorganizzazione dovrebbe essere accompagnata dall’assunzione di circa 180 precari e dal rientro di circa 120 dipendenti attualmente in prestito ad altre sedi del Gruppo automobilistico guidato dal CEO Carlos Tavares.

Citroën C5 Aircross 2022
Citroen C5 Aircross: il prevedibile aumento della produzione di questo modello porta il gruppo Stellantis ad annunciare il secondo turno di produzione a Rennes

Si tratta dunque di una bella notizia per questa fabbrica e si spera che le cose possano migliorare anche per gli altri stabilimenti di Stellantis sparsi per l’Europa. Del resto Il numero uno dell’azienda, Carlos Tavares, ha promesso che nessun stabilimento verrà chiuso e che si cercherà un modo per garantire la piena occupazione a tutte le fabbriche.

A proposito della notizia che giunge da Rennes, il sindacato CFE-CGC in un comunicato stampa ha detto che aspettava da tempo di ricevere questa bella notizia. Il sindacato mette in evidenza come dopo un 2021 che è stato funestato dal calo della domanda a causa della pandemia e dei problemi di produzione per mancanza di semiconduttori questo 2022 sembra essere partito con il piede giusto per questo sito produttivo del gruppo Stellantis in Francia.

Ti potrebbe interessare: Stellantis e piano industriale: da Cassino la Uilm chiede attenzione per il futuro dello stabilimento ciociaro ex di Fiat Chrysler Automobiles