in ,

Fiat Chrysler promette più di 25 nuovi modelli in America Latina entro il 2023

Il numero uno di Fiat Chrysler Automobiles in America Latina, Antonio Filosa, annuncia 25 nuovi modelli entro il 2023

Fiat Chrysler
Fiat Chrysler

In una conferenza tenutasi a San Paolo, il numero uno di Fiat Chrysler Automobiles in America Latina, Antonio Filosa, ha illustrato in dettaglio quali saranno gli investimenti previsti dal gruppo italo americano in Sud America. Complessivamente, ci saranno 14 miliardi di Reis di investimenti per lo sviluppo di nuove fabbriche e prodotti, nonché investimenti in innovazione, elettrificazione e guida autonoma.

La società prevede di aumentare i ricavi annuali nella regione del 5 per cento nei prossimi cinque anni. Secondo il CEO di FCA, la crescita della sua società avverrà attraverso l’aumento delle immatricolazioni di Fiat e Jeep grazie ai nuovi veicoli che saranno lanciati nei prossimi anni sul mercato. 

Nei prossimi 5 anni in America Latina il gruppo Fiat Chrysler lancerà ben 25 nuovi modelli

Per i prossimi cinque anni, l’amministratore delegato di Fiat Chrysler in America Latina ha annunciato l’arrivo di 25 nuovi veicoli, di cui 15 saranno a marchio Fiat la cui gamma sarà rivoluzionata e 10 a marchio Jeep. Il piano di investimenti per l’America Latina fa parte del programma quinquennale da 45 miliardi di euro per le operazioni in tutto il mondo, recentemente annunciato dal gruppo a Balocco.

Tra le novità che arriveranno nei prossimi anni previsto il lancio di auto sportive e pick up a marchio Fiat. Secondo Filosa, in cinque anni, le vendite del gruppo in America Latina aumenteranno da 700 mila veicoli all’anno a 1,2 milioni di unità l’anno.

Tra i modelli che arriveranno anche un pickup medio di RAM e un SUV Jeep di livello premium che sarà prodotto in Brasile. Il pickup medio RAM 1000, nella gamma di Fiat Chrysler si posizionerà tra Fiat Toro e RAM 1500. Questo modello sarà lanciato tra il 2020 e il 2021. FCA inoltre investirà nell’aggiornamento tecnologico degli attuali impianti. Filosa ha concluso dicendo che questi investimenti serviranno ad aumentare la tecnologia nelle fabbriche del suo gruppo in Sud America.