in

Alfa Romeo Giulia e Stelvio a passo lungo: cosa sappiamo sui due modelli per la Cina

Entro il 2022 arriveranno sul mercato cinese le versioni a passo lungo delle ultime due auto lanciate dal Biscione

Alfa Romeo Giulia e Stelvio a passo lungo Cina

Sappiamo che entro i prossimi 5 anni giungeranno sul mercato le nuove Alfa Romeo Giulia e Stelvio a passo lungo. La notizia è stata resa nota dal nuovo piano industriale annunciato all’inizio di questo mese. La cattiva notizia è che le versioni LWB (riportate proprio con questa sigla nel piano quinquennale) non verranno lanciate in tutto il mondo. Infatti, i modelli a passo lungo delle due ultime auto del Biscione saranno un’esclusiva del mercato cinese.

Il mercato auto cinese riesce ad avere un’importanza sempre maggiore all’interno del mondo dei motori e in certi casi riesce a superare quello statunitense per quanto riguarda il segmento premium. Perciò diventa fondamentale per le varie società automobilistiche riuscire a fare bene anche lì.

Alfa Romeo Giulia e Stelvio a passo lungo Cina

Alfa Romeo: attese al debutto nei prossimi 5 anni in Cina le nuove Stelvio e Giuli a passo lungo

Ottenere dei grandi risultati in Cina, però, è davvero difficile e questo sicuramente lo hanno capito sia Sergio Marchionne che gli altri dirigenti di Fiat Chrysler Automobiles. Basta prendere in considerazione quello che è accaduto a Jeep, considerato dagli automobilisti cinesi un marchio esotico e poco appetibile. Dunque, il numero uno di FCA ha capito che per conquistare il cuore della Cina bisogna lanciare dei modelli ad hoc.

Nei prossimi 5 anni, quindi, debutteranno le nuove Alfa Romeo Giulia e Stelvio a passo lungo. Sfortunatamente, in questo momento non abbiamo molti dettagli sulle due nuove auto dello storico marchio milanese.

Alfa Romeo Giulia e Stelvio a passo lungo Cina

Possiamo dirvi, però, che entrambi i veicoli verranno costruiti utilizzando la versione allungata della piattaforma modulare Giorgio mentre il design dovrebbe essere molto simile a quello delle attuali generazioni, solo che avranno una carrozzeria più lunga. Molto probabilmente, il primo SUV Stelvio potrebbe disporre di 3 file di sedili.

Rispetto alle attuali versioni, inoltre, le due vetture di Alfa Romeo proporranno una maggiore stabilità di guida e abitabilità. Di contro, la Giulia e Stelvio per il mercato cinese perderanno in agilità. Non ci resta che attendere le prossime settimane per scoprire informazioni più dettagliate sui due nuovi veicoli.


Written by Alessio Salome

Dopo il diploma in Ragioniere-Programmatore, inizia a muovere i primi passi nel mondo del blogging da Lucera, un piccolo paese in provincia di Foggia. Attualmente collabora con diversi siti Web e gestisce un blog personale. Nel tempo libero, invece, studia e approfondisce argomenti di suo interesse come tecnologia e motori e ascolta della buona musica.