in ,

Jeep Cherokee in cima alla lista delle auto “più americane”

Secondo una lista creata da Cars.com Jeep Cherokee è l’auto “più americana” presente sul mercato

Jeep Cherokee 2018 richiamo

Jeep Cherokee si è piazzata al primo posto nella lista creata da Cars.com tra le auto “più americane” presenti sul mercato. Il sito web ha esaminato quali automobili sono state prodotte in America, hanno avuto il maggior numero di componenti “made in USA” e vengono assemblate in uno  stabilimento americano. Quattro delle prime 10 auto della lista sono fatte da società con sede all’estero. Ma il direttore esecutivo di Cars.com, Joe Wiesenfelder, ha dichiarato che tutti i produttori sono ormai globali.

Jeep Cherokee è la più “americana” tra le auto che vengono prodotte negli Stati Uniti

Jeep Cherokee viene realizzata nello stabilimento Fiat Chrysler Automobiles di Belvidere in Illinois. La ricerca mostra che non necessariamente una casa automobilistica americana realizza auto americane al 100%. Viceversa ci sono costruttori globali che producendo in USA con materie prime americane e dipendenti statunitensi riescono ad emergere in questa speciale classifica. Wiesenfelder vede la lista come un servizio per tutti quei consumatori che in questo periodo stanno valutando quale auto comprare.

Jeep Cherokee 2018 richiamo

Il direttore di Cars.com infatti ha dichiarato: “Questa lista potrebbe essere un buon suggerimento per tutti coloro i quali sono interessati a contribuire all’economia degli Stati Uniti”. L’attuale versione di Jeep Cherokee vanta il 72 per cento di parti americane compresi motori e trasmissioni. Situazione ben diversa per la nuova generazione di Jeep Wrangler. Il veicolo infatti sebbene venga prodotto in USA ha molte meno parti “Made in USA” rispetto a Cherokee ed infatti non riesce ad entrare nemmeno in top ten. Jeep dunque può esultare, è sua l’auto più americana del 2018. Si spera ovviamente che questo risultato possa essere apprezzato dagli americani garantendo un beneficio alle vendite del famoso suv.