in

Nuova Alfa Romeo Alfetta: potrebbe essere lei la ciliegina?

Nuova Alfa Romeo Alfetta: potrebbe essere lei la famosa ciliegina sulla torta della futura gamma della casa automobilistica del Biscione

Nuova Alfa Romeo Alfetta

L’1 marzo del 2022 finalmente conosceremo i piani esatti che il gruppo Stellantis ha per i suoi marchi e in particolare per Alfa Romeo. Sappiamo già che il gruppo di Carlos Tavares intende rilanciare lo storico marchio milanese nel segmento premium del mercato auto rendendolo un forte concorrente per le case automobilistiche tedesche e inglesi. Tra i tanti modelli di cui si parla per il futuro più o meno prossimo di Alfa Romeo, molte voci riguardano una nuova Alfa Romeo Alfetta.

La ciliegina nella torta del Biscione? La nuova Alfa Romeo Alfetta

La vettura secondo i soliti bene informati potrebbe essere una delle sorprese che il marchio milanese intende lanciare dopo il 2027, una volta che saranno stati sistemati i conti e che le immatricolazioni saranno aumentate grazie al lancio di modelli appetibili quali Alfa Romeo Tonale e Brennero e forse le nuove Alfa Romeo Giulietta e MiTo.

Una nuova Alfa Romeo Alfetta potrebbe essere dunque la classica ciliegina sulla torta nella futura gamma della casa automobilistica del Biscione. L’auto arriverebbe come nuova top di gamma del marchio e sarebbe un veicolo perfetto per permettere alla casa automobilistica premium di Stellantis di poter tornare ad essere protagonista in mercati importanti quali Medio Oriente, Cina e Stati Uniti.

Nuova-Alfa Romeo Alfetta dopo 2022
Nuova Alfa Romeo Alfetta: potrebbe essere lei la famosa ciliegina sulla torta della futura gamma della casa automobilistica del Biscione

La nuova Alfa Romeo Alfetta sarebbe infatti l’auto ideale per poter riportare il marchio del Biscione ad essere leader nel segmento premium delle ammiraglie. Ovviamente se davvero un modello di questo tipo dovesse fare ritorno nella gamma del marchio premium di Stellantis arriverebbe solo e soltanto in versione completamente elettrica. Questo in quanto per quando l’auto dovrebbe arrivare il Biscione sarà già passato a vendere solo auto elettriche al 100 per cento.

Un veicolo di questo tipo bene si presterebbe ad accrescere il valore di Alfa Romeo che secondo quanto dichiarato da Stellantis è l’unico marchio premium globale del gruppo. Questo in quanto DS Automobiles e Lancia punteranno soprattutto a fare bene in Europa. Sul web nel frattempo impazzano i render che provano ad immaginare come sarebbe una nuova Alfa Romeo Alfetta.

Anche questo fa capire come sia forte L’Hype attorno a questo modello e sicuramente Alfa Romeo terrà conto anche di questo. Ovviamente una nuova Alfa Romeo Alfetta sarebbe il non plus ultra nella gamma della casa automobilistica milanese in termini di lusso, tecnologie e prestazioni. Vedremo dunque nei prossimi mesi se arriveranno novità in proposito dal numero uno di Alfa Romeo, l’amministratore delegato Jean-Philippe Imparato desideroso di vincere la sua scommessa di rilanciare il Biscione.

Ti potrebbe interessare: Alfa Romeo: la casa automobilistica milanese potrebbe essere il primo brand Stellantis con guida autonoma di Livello 3 nel 2024

Looks like you have blocked notifications!