in

Stellantis sempre più protagonista della scena

Stellantis sempre più protagonista della scena grazie ai recenti annunci di Carlos Tavares che hanno avuto anche l’effetto di galvanizzare le borse

Stellantis

Le ultime novità annunciate da Stellantis hanno messo il gruppo automobilistico guidato da Carlos Tavares sempre più al centro della scena nel settore automobilistico e non solo. Il recente annuncio al software day ha avuto molto risalto in tutto il mondo.

L’intenzione della società nata dalla fusione tra Fiat Chrysler Automobiles e il PSA Groupe è stata apprezzata molto dagli addetti ai lavori che ritengono sia proprio questa la strada giusta per continuare ad essere protagonisti del settore anche nei prossimi anni e provare ad incrementare ulteriormente le quote di mercato.

Grazie a Carlos Tavares Stellantis sempre più protagonista nel settore automobilistico

Sappiamo infatti che l’obiettivo a lungo termine di Carlos Tavares è quello di portare il gruppo Stellantis al vertice del settore automobilistico sia come numero di auto immatricolate che dei ricavi. Anche il mondo della finanza ha accolto bene le ultime novità prospettate da Stellantis.

L’annuncio che dal software arriveranno ulteriori 20 miliardi di euro annui entro il 2030 ha galvanizzato le borse con il titolo del gruppo automobilistico salito alle stelle.

Di Stellantis piace soprattutto il fatto che Carlos Tavares sembra avere le idee chiare sul futuro dei suoi 14 brand. Il portoghese ha già ribadito molte volte che nessuno sarà lasciato indietro e che si proverà a risolvere anche i casi più difficili come ad esempio quello di Lancia in Europa e di Chrysler in Nord America.

I due brand da troppo tempo abbandonati a se stessi riceveranno una forte dose di novità e investimenti con l’obiettivo di rilanciarli sul mercato entro 10 anni dando a loro una nuova veste appetibile per i consumatori.

Stellantis Logo
Stellantis sempre più protagonista della scena grazie ai recenti annunci di Carlos Tavares che hanno avuto anche l’effetto di galvanizzare le borse

Una delle cose più apprezzate in assoluto di questi ultimi annunci relativi al futuro di Stellantis è quello relativo all’accordo con Foxconn.

Grazie alla partnership con i cinesi il gruppo di Carlos Tavares dal 2024 dovrebbe aver risolto definitivamente i suoi problemi di forniture di semiconduttori. Con questa mossa il gruppo si pone in una posizione di vantaggio rispetto a molte altre case automobilistiche che sembrano assai lontane dall’aver risolto i loro problemi.

Infine anche l’alleanza con il gruppo BMW per lo sviluppo della guida autonoma nelle future auto di Stellantis, pone il gruppo in una posizione ideale per garantirsi in futuro la leadership tecnologica del settore.

Anche gli analisti più diffidenti iniziano a comprendere che Tavares e soci fanno sul serio e il piano industriale relativo ai 14 marchi del gruppo che sarà svelato il prossimo 1 marzo rappresenterà il prossimo momento importante per la società nata dalle ceneri di Fiat Chrysler e PSA.

Li finalmente ci renderemo conto della grande mole di lavoro che in questi mesi è stata portata avanti da Stellantis per determinare non solo il futuro delle sue case automobilistiche ma anche dei suoi stabilimenti sparsi per il mondo.

Ti potrebbe interessare: Stellantis e Foxconn progetteranno nuovi semiconduttori per il settore auto