in

Vendite Alfa Romeo in Italia: netto calo a novembre

Lo Stelvio regge da solo il marchio Alfa Romeo coprendo oltre l’80% delle vendite

Continua il momento negativo per Alfa Romeo che anche a novembre registra vendite in netto calo in Italia rispetto ai dati dello scorso anno, restando ancora sotto quota 1.000 unità vendute in un mese. Il dato di Alfa Romeo, inoltre, risulta essere nettamente peggiore rispetto a quello fatto segnare dall’intero mercato delle quattro ruote nazionale.

Andiamo con ordine e partiamo dai risultati di novembre. Alfa Romeo ha venduto un totale di 954 unità nel corso del mese di novembre sul mercato italiano. Il risultato è inferiore di oltre 1.000 unità rispetto a quanto fatto registrare dal marchio nel novembre del 2020. Il calo percentuale registrato da Alfa Romeo è, infatti, del –52% rispetto allo scorso anno.

La quota di mercato a novembre è dello 0.91%. Da notare che in Italia, nel corso del mese di novembre, sono state distribuite 104 mila unità con un calo del -24.6% rispetto ai risultati raccolti nello stesso periodo dello scorso anno. Il dato di Alfa Romeo è, quindi, nettamente peggiore rispetto ai risultati dell’intero mercato italiano.

alfa romeo vendite europa

Alfa Romeo chiude i primi undici mesi dell’anno in corso con un totale di 10.326 unità vendute. Questo dato si traduce in un calo del -33.54% rispetto ai dati raccolti nello stesso periodo dello scorso anno quando le vendite, a fine novembre, superarono quota 15 mila unità. Per la casa italiana, la quota di mercato è dello 0.75%.

Il dato di Alfa Romeo risulta essere nettamente peggiore rispetto a quello dell’intero mercato delle quattro ruote italiano. Tra gennaio e novembre, infatti, il mercato italiano fa registrare 1,37 milioni di unità vendute con un miglioramento delle vendite del +8.6% rispetto ai risultati ottenuti nel 2020 (il dato in questo caso è pesantemente condizionato dalla pandemia e dal lockdown di marzo-aprile dello scorso anno).

Alfa Romeo si avvia, quindi, a chiudere il 2021 con poco più di 11 mila unità vendute in Italia. Si tratta di un dato estremamente negativo ma che, senza dubbio, rappresenterà la fine del crollo registrato dal marchio italiano in questi ultimi anni. Dal prossimo anno, grazie al nuovo Alfa Romeo Tonale, la casa italiana tornerà nel segmento C del mercato proponendo un veicolo in grado di garantire volumi di vendita significativi.

Vediamo ora come stanno andando le vendite dei modelli Alfa Romeo in Italia:

Vendite Alfa Romeo: lo Stelvio vale più dell’80% delle vendite complessive

Nel corso del mese di novembre appena terminato, Alfa Romeo ha venduto un totale di 801 unità di Alfa Romeo Stelvio in Italia registrando un calo del -28% rispetto ai risultati ottenuti dal SUV lo scorso anno. Da notare che lo Stelvio vale più dell’80% delle vendite complessive di Alfa Romeo in Italia nel corso del mese di novembre con la Giulia, quindi, che fatica a superare quota 100 unità vendute.

Nel parziale annuo, invece, lo Stelvio tocca quota 7.355 unità vendute in Italia tra gennaio e novembre. Il dato è sufficiente per garantire al SUV la leadership del suo segmento di mercato (l’Audi Q5 si ferma a poco più di 6 mila unità) ma è comunque inferiore rispetto ai dati dello scorso anno. Il calo registrato dallo Stelvio è però minimo. Nel confronto con il 2020, infatti, le vendite dello Stelvio sono diminuite del 2%. 

Lo Stelvio, quindi, si attesta su risultati non troppo lontani dalla media del mercato. A pesare sui risultati negativi di Alfa Romeo è stata la fine della produzione della Giulietta, uscita dalle linee di assemblaggio lo scorso mese di dicembre, e le vendite ridottissime della Giulia. Staremo a vedere come andranno i risultati nel corso dei prossimi mesi. Ricordiamo che nei prossimi giorni arriveranno anche i dati dagli altri mercati europei che ci offriranno un quadro più completo sulle vendite di Alfa Romeo.

Looks like you have blocked notifications!

Lascia un commento