in

Stellantis: la procura di Francoforte indaga su alcuni dipendenti

Stellantis: alcuni dipendenti dell’ex gruppo PSA sarebbero sotto indagine in Germania ad opera della Procura di Francoforte

Arrivano notizie non proprio piacevoli dalla Germania per il gruppo Stellantis. Infatti nelle scorse ore alcuni giornali tedeschi hanno riportato la voce secondo cui la Procura di Francoforte starebbe indagando su ignoti appartenenti all’ex gruppo Psa che come sappiamo oggi è diventato Stellantis. Lo ha confermato una portavoce dell’autorità tedesche.

Stellantis: in Germania sotto indagine alcuni dipendenti dell’ex gruppo PSA

Le indagini riguarderebbero i motori che sono stati utilizzati nei veicoli SUV dei marchi Peugeot e Citroën. L’autorità non ha voluto fornire ulteriori dettagli. Un portavoce di Stellantis per il momento non ha voluto rilasciare commenti sulla vicenda.

I procedimenti avrebbero dei collegamenti con le indagini contro i dipendenti di Continental. La procura di Francoforte sta indagando infatti anche su due ex dipendenti della Continental Corporation con l’accusa di favoreggiamento di frode per omissione.

Si sospetta che queste persone sapessero dal 2015 che una filiale di Continental AG stava fornendo dispositivi di controllo del motore con software non consentito utilizzati, tra le altre cose, nei veicoli Mitsubishi. Questo processo quindi riguarderebbe anche alcuni dipendenti dell’ex gruppo PSA e sarebbero coinvolti alcuni SUV dell’ex gruppo PSA.

Stellantis
Stellantis: alcuni dipendenti dell’ex gruppo PSA sarebbero sotto indagine in Germania ad opera della Procura di Francoforte

Vedremo dunque come si evolverà la situazione se quali altre novità arriveranno dalla Germania a proposito di questa vicenda che solo indirettamente riguarda il nuovo gruppo Stellantis nato dalla fusione di Fiat Chrysler Automobiles e PSA Groupe.

Ultimamente Stellantis in Germania viene chiamata spesso in causa. Proprio ora che il gruppo automobilistico guidato dal CEO Carlos Tavares ha superato il gruppo Volkswagen come numero di immatricolazioni in Europa.

Basti ricordare le grandi polemiche che hanno riguardato il futuro degli stabilimenti di Opel in Germania che hanno visto l’intervento di sindacati e mondo politico e hanno costretto Stellantis a smentire ipotesi di smobilitazione che erano uscite sulla stampa tedesca e che avevano preoccupato e non poco i dipendenti della casa automobilistica del fulmine in Germania.

Ti potrebbe interessare: Stellantis concessionarie: ristrutturazione senza precedenti per il gruppo a partire dal 2023

Looks like you have blocked notifications!

Lascia un commento