in

FCA: negli USA le immatricolazioni crescono del +11% a maggio, vendite record per Jeep

Jeep Cherokee 2018 richiamo

A differenza di quanto avviene in Italia, il gruppo FCA è tornato a crescere negli USA. Nel corso del mese di maggio, infatti, l’azienda guidata da Sergio Marchionne ha fatto registrare un totale di 214 mila unità vendute con una crescita percentuale, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, pari al +11%. Per FCA si registra anche il migliori risultato dal giugno del 2005 per quanto riguarda il mercato retail con un totale di 167 mila unità vendute (+10%).

Nel dato parziale relativo al 2018, ovvero per quanto riguarda il periodo compreso tra gennaio e maggio di quest’anno, il gruppo FCA fa registrare un totale di 913 mila unità vendute con una crescita percentuale, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, pari al +4%. A trascinare il gruppo italo-americano è il marchio Jeep, protagonista di un processo di espansione davvero incredibile.

Jeep Wrangler 2018 vendite USA aprile 2018

Jeep ha venduto 97 mila unità nel corso del mese di maggio appena terminato registrando una crescita del +29%. Il dato parziale di Jeep per il 2018 è di 408 mila unità vendute con una crescita percentuale del +22%. In casa Jeep è oramai evidente il successo della nuova Wrangler che raggiunge quota 110 mila unità vendute con una crescita percentuale del +38% rispetto allo scorso anno.

Da segnalare anche le 91 mila unità della Cherokee (+31%), che ha da poco ricevuto un importante restyling di metà carriera, e della Grand Cherokee (-5%). A completare le vendite di Jeep troviamo le 72 mila unità della nuova Compass e le circa 41 mila unità dell’italiana Renegade, in calo del -4% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Per quanto riguarda gli altri brand di FCA, invece, a maggio si registra la crescita di RAM (+2%) e di Dodge (+4%) mentre continua il calo di Chrysler (-18%). Nel parziale annuo, RAM perde il -10% con 208 mila unità vendute, Chrysler perde il -9% con 75 mila unità vendute e Dodge perde il -6% con circa 204 mila unità vendute.

Passiamo ora ai brand italiani del gruppo. Alfa Romeo, come già riportato nel nostro articolo di approfondimento, ha raggiunto quota 2,377 unità vendute a maggio, superando per la terza volta negli ultimi sei mesi quota 2 mila unità vendute su base mensile. Nel parziale annuo, Alfa Romeo è ora di poco sopra alle 10 mila unità vendute.

Continua, invece, la crisi nera di Fiat, oramai sempre meno rilevante negli USA. Il brand italiano si ferma a 1441 unità vendute nel corso del mese di maggio con un calo del -46% rispetto al maggio dello scorso anno. Oltre alla 500L, in crescita del 13% ma con solo 184 unità vendute, a maggio registrano numeri negativi tutte le altre vetture del brand. Nel parziale 2018, invece, Fiat si ferma a poco meno di 7 mila unità vendute con una flessione percentuale del -45%. Da segnalare il crollo della Fiat 500 che passa da più di 6 mila a meno di 2 mila unità vendute registrando un calo del -70% rispetto allo scorso anno.