in

Sconto benzina nel Comasco: anche con l’app

Si riattiva lo sconto benzina per i Comuni del Comasco della Fascia A: entro un certo numero di km dal confine svizzero. Misura preziosa

Il 30 settembre è arrivato il via libera alla riattivazione, dopo il congelamento dal mese di gennaio: parliamo dello sconto benzina per i Comuni del Comasco della Fascia A: entro un certo numero di km dal confine svizzero. Obiettivo: limitare il pendolarismo, con gli automobilisti che fanno il pieno in Svizzera. A pregiudizio dei benzinai italiani.

Quando esattattamente? “È una questione di giorni, dice Daniela Maroni, presidente provinciale Figisc (Federazione italiana gestori impianti stradali carburanti) Confcommercio e vice nazionale. Lo conferma il presidente del Consiglio regionale Alessandro Fermi: “Entro la prima settimana di novembre, lo sconto è utilizzabile solo per la benzina”.

Due le soluzioni contro il caro carburante. Primo, la solita carta sconto benzina. Secondo, l’app, una novità. Una vola scaricata l’App sul tuo smartphone, non appena sarà attiva, potrai accedere autenticandoti con SPID e, prossimamente, anche con la Carta d’Identità Elettronica (CIE). Il sistema genera un codice da mostrare al gestore dell’impianto di rifornimento che, dopo aver inserito i dati del cliente, il codice del nuovo rifornimento e il numero dei litri erogati sulla propria Applicazione, attende l’autorizzazione del cliente che conclude l’operazione per l’attribuzione dello sconto.

Sconto benzina con alcuni limiti

Lo sconto è riconosciuto solo se il prezzo medio ordinario praticato in Italia risulta superiore a quello praticato nella Confederazione Elvetica di € 0,05 per litro. In assenza di tale presupposto la misura è sospesa.

Nessuno sconto per mezzi adibiti a uso professionale, vale a dire utilizzati nell’esercizio di attività di impresa o di arti e professioni. I proprietari (persone fisiche o giuridiche) già beneficiano delle detrazioni fiscali, se possibili, attraverso la fatturazione elettronica, alternativa all’acquisto di carburante a prezzo scontato.

Ci sono dei limiti giornalieri e mensili per ciascun veicolo abilitato allo sconto. Per le auto, non più di 70 litri al giorno e 210 litri al mese. Per le moto, non più di 20 litri al giorno e 60 litri al mese. Tra un rifornimento e l’altro per uno stesso veicolo devono trascorrere almeno 12 ore.

Una misura utile, anche se l’ideale sarebbe imitare la Francia: bonus di 100 euro.

Looks like you have blocked notifications!

Lascia un commento