in ,

Fiat 8V Vignale del 1954 battuta all’asta di Finarte per 2.147.450 euro

Il pezzo più pregiato della prima asta di Finarte dedicata alle automobili, una Fiat 8V Vignale del 1954 (esemplare unico), è stato venduto all’incanto per 2.147.450,00 euro, assegnato ad un collezionista (ovviamente) misterioso. Più o meno la metà di quanto l’asta 1000 Finarte, svoltasi a Brescia il 14 maggio (nei giorni che hanno preceduto la partenza della Freccia Rossa), ha totalizzato, ovvero la cifra record di 4.231.503,38 € che segna un vero e proprio trionfo del made in Italy. Quattro milioni di euro, un risultato straordinario che potrebbe essere superato grazie ad alcune trattative in corso per le vendite private. Un grande successo di pubblico e di incassi.

 

 

Fiat 8V Vignale: un pezzo unico

Mentre Alfa Romeo guadagnava il podio della Mille Miglia, la vendita all’incanto di auto storiche registrava tre record mondiali Fiat grazie ai modelli Fiat 8V, 1400 e 500C. E’ stata venduta solo una parte dei lotti offerti all’asta Finarte (33 le vetture ed un valore complessivo di 30 milioni di euro, memorabilia inclusa), ma entriamo nei dettagli per descrivere la regina dell’evento.

Il lotto 134 risponde alla Fiat 8V Vignale del 1954, telaio n. 106.000052, 37 gare all’attivo: è l’unica coupé-corsa delle 9 coupé disegnate da Vignale nel 1953. Se è vero che è nata come show-car è altrettanto vero che è cresciuta come auto da corsa. La sua ‘carriera’ conta 37 gare tra cui una Mille Miglia nel 1955 (anno in cui è stata guidata da Casimiro Toselli), 4 Rally del Sestriere, 2 Giri di Sicilia, 2 Coppe Intereuropa nel palmares più una lunga storia di livree e modifiche.

 

 

Tre record mondiali Fiat: ecco gli altri due modelli venduti all’asta Finarte

Le altre due storiche Fiat vendute all’incanto a Brescia sono la 1400 e la 500C.

La Fiat 1400 (telaio n. 015781, 29 gare all’attivo, lotto 121) è stata battuta all’asta per 345.750,00 euro. E’ stata la prima Fiat 1400 in assoluto a tagliare il traguardo della Mille Miglia, la campionessa italiana del 1952.

La Fiat 500C (telaio n. 366836, lotto 125) ha corso la Mille Miglia 1953 e risulta, tuttora, immatricolata con la targa originale del 1952: BS 39515. E’ stata venduta per 104.877,50 euro.

Insieme alla Fiat 8V Vignale, queste due vetture rappresentano 3 record mondiali.