in

Stellantis: prime risoluzioni contrattuali a Figueruelas

Stellantis a Saragozza ha firmato ieri le condizioni di partenza dei 58 dipendenti strutturali nati prima del 1 gennaio 1961

Stellantis

La maggioranza del consiglio di fabbrica dello stabilimento Stellantis di Saragozza ha firmato ieri con la direzione aziendale le condizioni di partenza dei 58 dipendenti strutturali (uffici e preposti) nati prima del 1 gennaio 1961, che non hanno la possibilità di pensionamento anticipato tramite contratto agevolato. Come riportato lunedì dall’UGT, le condizioni economiche di partenza saranno le stesse sottoscritte nelle precedenti pratiche per i lavoratori veterani, ovvero 24 mesi di risarcimento se partissero con i 61 appena compiuti.

“Ad esempio, se un lavoratore compisse 61 anni a gennaio e partisse con 61 anni e 10 mesi di completamento, partirebbe con 14 mesi di TFR“, spiegano le stesse fonti. L’unica cosa che è cambiata rispetto alla precedente ERE è che “si parlava di partenze con 61 anni e tre mesi e 61 anni e 9 mesi, e ora stiamo andando a 61 anni e 10 mesi”. Come allora, “l’importo dell’indennità sarà adeguato proporzionalmente in base all’età esatta alla data del congedo, una volta compensati i saldi di ore e godute le ferie”.

Sarà l’azienda a dire, in base alle esigenze organizzative e produttive, quando si verificheranno queste risoluzioni contrattuali, anche se ci sarà un seguito da parte dei sindacati, ha detto dall’UGT, che ha valutato che questa richiesta dei veterani è stata finalmente incontrato. .

L’impianto di Figueruelas ha ripreso l’attività produttiva ieri dopo quasi due settimane di pausa a causa della crisi dei semiconduttori. Ieri è stato anche il primo giorno di lavoro presso lo stabilimento di Villaverde dei 250 lavoratori di Saragozza che hanno scelto di trasferirsi lì per lavorare mentre viene corretta la situazione di carenza di microchip.

Ti potrebbe interessare: Stellantis: Il gruppo di Carlos Tavares registra ben otto diesel fra i dieci più venduti di settembre in Italia

Stellantis
Stellantis a Saragozza ha firmato ieri con la direzione aziendale le condizioni di partenza dei 58 dipendenti strutturali (uffici e preposti) nati prima del 1 gennaio 1961

Ti potrebbe interessare: Stellantis: lo stabilimento di Vigo diventerà la più grande fabbrica di furgoni al mondo

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Lascia un commento