in

Tavares: ‘Rete di ricarica per auto elettriche in ritardo’

Carlos Tavares denuncia la lentezza con cui le autorità pubbliche stanno provvedendo a creare una rete di ricarica per EV che sia sufficiente

Carlos Tavares

Interessanti dichiarazioni di Carlos Tavares in un incontro con  Jean-Patrick Teyssaire, presidente del grande forum Electric-Road che sarà organizzato a Bordeaux dal 18 al 20 ottobre, un evento il cui scopo è esplorare tutte le sfaccettature della mobilità elettrificata, senza lampeggianti.

Tavares dopo aver ricordato che Stellantis spenderà circa 30 miliardi di euro nei prossimi 5 anni per sviluppare le piattaforme che le consentiranno di elettrificare le gamme dei suoi brand,  ha denunciato la lentezza nella creazione di infrastrutture di ricarica: ” Ciò che rischia di rallentare la diffusione del veicolo elettrico non è certo l’efficienza delle case automobilistiche, ma la promessa di comfort di cui i consumatori potranno beneficiare, in particolare attraverso la densità delle reti di carico. “

“Sapete che il mercato delle auto elettriche sta crescendo più velocemente di quanto le autorità pubbliche si aspettassero e che la densità della rete di ricarica è in ritardo rispetto alla crescita del mercato. Questo è l’ostacolo numero uno, un ostacolo notevole perché se l’acquirente non è sicuro della possibilità di caricare il proprio veicolo, perché dovrebbe acquistarlo? Dovrà però acquistarlo perché molti vincoli faranno sì che difficilmente potrà muoversi se non ha un veicolo elettrico. Questa è una dimensione della democrazia moderna che deve essere affrontata.”

“Da un lato, non possiamo limitare la libertà di movimento dei cittadini subordinando tale libertà all’uso di un veicolo elettrico e allo stesso tempo non dotandoli di una rete di ricarica sufficientemente fitta per poter operare con un ragionevole livello di comfort. Senza una rete di ricarica visibile, il conducente non si sentirà sicuro. Non vorrà percorrere 30 km per andare a caricare. Il potenziale acquirente di un veicolo elettrico ritarderà l’acquisto se non è protetto da una rete di ricarica facilmente accessibile.  “

Dunque Carlos Tavares lancia un avvertimento alle autorità pubbliche: “Fate il vostro lavoro, perché da parte nostra  ci si sta muovendo molto velocemente “, dice in sostanza Carlos Tavares.

Ti potrebbe interessare: Stellantis: inaugurato un centro per ACC

Looks like you have blocked notifications!