in

Stellantis: a Gliwice prodotto il primo furgone

Il primo furgone è uscito dalla linea di produzione dello stabilimento Stellantis di Gliwice: si tratta del primo test

Stellantis

La fabbrica Stellantis di Gliwice, che si sta preparando a produrre furgoni per le consegne, ha iniziato la fase di test del processo produttivo e ha prodotto il primo esemplare come test. Il lancio della produzione di furgoni a Gliwice è stato annunciato dopo l’acquisizione della società Opel, che possedeva lo stabilimento di Gliwice, da parte del gruppo PSA. Quando un anno dopo PSA si è fusa con Fiat Chrysler Automotives e la creazione del Gruppo Stellantis, il progetto, il cui valore è stato stimato intorno ai 280-300 milioni di euro, è stato mantenuto.

Come annunciato nel luglio di quest’anno dai rappresentanti della fabbrica, le prime copie di prova dei furgoni di Gliwice appariranno questo autunno, in modo che dopo alcuni mesi di avvio – all’inizio di aprile 2022 – l’impianto possa iniziare la produzione di massa. “L’investimento nel nuovo stabilimento di PSA Manufacturing Poland procede come previsto” – ha confermato lunedì Agnieszka Brania dello stabilimento di Gliwice.

La produzione della prima vettura di formazione e l’inizio della fase di test del processo produttivo significa entrare nell’ultima fase dei preparativi per l’implementazione della produzione in serie di furgoni. Finora a Gliwice sono state costruite autovetture Opel, di cui circa 2,5 milioni durante i 20 anni di attività della fabbrica. Il piano prevede che all’inizio di dicembre di quest’anno. Opel Manufacturing Poland terminerà la produzione della quinta generazione di Astra, che è stata prodotta qui per sei anni.

“Lo stabilimento Stellantis di Gliwice è attualmente in fase di smantellamento della produzione di autovetture. Allo stesso tempo, sono in corso i preparativi per avviare la produzione di furgoni di grandi dimensioni nel secondo stabilimento (PSA MP)” – ha ricordato il rappresentante della fabbrica .

Fino all’inizio della produzione di furgoni per le consegne, lo stabilimento di Gliwice avrà un’eccedenza di posti di lavoro. Per svilupparlo, nel gennaio del prossimo anno, circa 370 dipendenti di Gliwice inizieranno a lavorare temporaneamente presso lo stabilimento Stellantis di Hordain, in Francia. Questa fabbrica è anche un produttore di furgoni di grandi dimensioni, che daranno ai dipendenti polacchi l’opportunità di acquisire esperienza e conoscenza immediatamente prima di iniziare la produzione a Gliwice.

“Circa 370 dipendenti saranno distaccati, a condizioni finanziarie favorevoli, per il periodo da gennaio 2022 a sei mesi. Le dimensioni del gruppo diminuiranno e entro la fine di giugno raggiungeranno circa 200 persone” – ha annunciato lunedì il gruppo. Il distacco dei lavoratori in Francia avverrà nell’ambito del programma di protezione dell’occupazione e del distacco. Il programma supporta anche altri stabilimenti produttivi del gruppo Stellantis in Europa, che sono attualmente pienamente operativi.

Ad aprile del prossimo anno, lo stabilimento Stellantis di Gliwice avvierà la produzione in serie di camion per le consegne, per il momento per un turno. Il secondo turno dovrebbe essere lanciato ad agosto e il terzo a cavallo tra ottobre e novembre. Quindi l’occupazione nello stabilimento di Gliwice aumenterà di circa 500 persone. Attualmente, la fabbrica impiega circa 2 mila dipendenti. persone, alcune delle quali vengono temporaneamente trasferite in stabilimenti esteri della società.

Ti potrebbe interessare: Stellantis: problemi con il nuovo stabilimento Jeep a Detroit

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Lascia un commento