in

Per Walter De Silva, l’Alfa Romeo 156 è uno dei suoi progetti migliori

Walter De Silva, tra i più grandi designer della storia dell’auto, ha ammesso che l’Alfa Romeo 156 rappresenta uno dei suoi progetti migliori

Alfa Romeo 156
Alfa Romeo 156

Tra i grandi designer della storia dell’auto non si può non ricorrere all’immenso Walter De Silva. Sono suoi alcuni dei modelli più iconici di sempre, soprattutto a matrice Fiat, Alfa Romeo, Volkswagen e Audi. Oggi si è immerso nell’interessante progetto a marchio Silk-Faw che prevede la realizzazione della Hypercar S9 presso l’iconica area della Motor Valley italiana.

Il suo passato rimane comunque ben saldo nei suoi ricordi migliori, quelli di progetti divenuti eccellenza assoluta. In una recentissima intervista rilasciata al Corriere della Sera, Walter De Silva ha espresso anche un parere sulle sue realizzazioni preferite in ambito automotive.

L’Alfa Romeo 156 un’icona senza tempo anche per Walter De Silva

Walter De Silva non ci ha pensato due volte (ma era già qualcosa di risaputo da tempo) ad ammettere che i suoi progetti migliori sono rappresentati da tre vetture interessanti, fra le quali troviamo l’iconica Alfa Romeo 156: “Audi A5, Alfa Romeo 156, Volkswagen Polo sono, secondo me, i migliori progetti, anche per la loro storia ed evoluzione. Perché l’automobile non è fatta solo di linee, è fatta di uomini, progetti, mal di pancia e soddisfazioni”, ha ammesso al Corriere della Sera.

Una dichiarazione di intenti da non intendersi necessariamente nell’ordine definito da De Silva. Proprio con l’Alfa Romeo 156 Walter De Silva ha riportato in auge gli stilemi e i valori di un marchio che a fine Anni Novanta necessitava di un profondo rilancio. Intenzioni perfettamente riuscite quelle messe in pratica da De Silva con la 156 che ancora oggi risulta una delle berline più apprezzate, anche dal punto di vista stilistico e anche da una platea non proprio vicina al marchio del Biscione.

Walter De Silva
Walter De Silva

Non è un caso che proprio con l’Alfa Romeo 156 il costruttore vinse per la prima volta il premio di “Auto dell’Anno” nel 1998. Proprio il design affidato alle mani di De Silva fu alla base del successo della Alfa Romeo 156. Si puntava su un disegno molto pulito, ma comunque aggressivo con elementi stilistici che riportavano in auge caratterizzazioni specifiche delle Alfa Romeo di un tempo.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI