in

Stellantis: ad agosto vendite in Italia in forte calo, male Alfa Romeo

Stellantis “rispetta” il trend negativo del mercato per il mese di agosto: dati in calo e numeri particolarmente al ribasso per Alfa Romeo

Stellantis

Il mese di agosto 2021 certifica uno stato di crisi piuttosto importante per il comparto dell’auto, in termini di vendite. C’è infatti ben poco da sorridere a ben guardare i dati dichiarati da UNRAE il mese si è infatti concluso con un complessivo di 64.689 unità vendute decisamente inferiori alle 88.973 vetture vendute nello stesso mese del 2020: il calo è netto e può essere quantificato in una perdita pari al 27,3%. La condizione globale non sorride nemmeno a Stellantis che registra un importante calo nel giro di un solo anno, considerando chiaramente il medesimo periodo di acquisizione dei dati.

Questo il commento, sulla particolare condizione, rilasciato dal presidente di UNRAE Michele Crisci: “una situazione paradossale perché, come è noto, con l’esaurirsi dell’Ecobonus rimangono inutilizzabili i fondi complementari stanziati per finanziare l’Extrabonus. In questo modo si sta di fatto bloccando l’acquisto dei veicoli più in linea con gli impegni del PNRR di accelerare il percorso di decarbonizzazione dei trasporti e lo svecchiamento dell’obsoleto parco circolante italiano”.

La situazione in casa Stellantis

Non si può quindi sorridere in casa Stellantis visto che il mese di agosto certifica un rallentamento complessivo in termini di immatricolazioni non indifferente. Nello specifico, rapportandolo al dato nazionale, la decrescita di Stellantis è addirittura superiore: a subire la perdita più considerevole è Alfa Romeo che segna un ulteriore mese negativo in attesa di un concreto piano di rilancio che possa ridare dignità ad un marchio che necessita di forti attenzioni.

Nello specifico Stellantis segna ad agosto in Italia un totale di 21.698 vetture vendute certificando un calo del 36,18% rispetto ad agosto 2020 quando il Gruppo aveva venduto 33.999 vetture. Si comprende che rispetto al calo complessivo del mercato fissato al 27,3%, Stellantis certifica un dato non di poco superiore al dato nazionale.

Se però si guarda al dato complessivo registrato fra gennaio e agosto 2021 in Italia, Stellantis ha venduto 413.697 vetture contro le 315.049 immatricolate nello stesso periodo del 2020. In questo caso l’incremento complessivo è pari al 31,31%.

Alfa Romeo in grande sofferenza

A colpire ancora una volta fra i numeri di Stellantis sono i dati fatti registrare ad agosto da Alfa Romeo. Nello specifico, il costruttore del Biscione vende solamente 472 vetture ad agosto contro le 1.328 immatricolazioni dell’agosto 2020: in questo caso il decadimento percentuale è decisamente vertiginoso e viene fissato al 64,46%. Va male anche nel parziale gennaio-agosto 2021 dove Alfa Romeo vende 7.668 vetture contro le 9.879 dello stesso periodo del 2020 con un calo del 22,38%. La quota di mercato, fra gennaio e agosto 2021 in Italia si attesta ad uno scarno 0,72%.

Alfa Romeo

Ad agosto, fra i marchi del gruppo Stellantis, fanno peggio di Alfa Romeo solamente DS e Maserati. Il marchio francese vende infatti 257 vetture, contro le 261 dell’agosto 2020, certificano un piccolo decremento pari all’1,53%. Tuttavia, il dato complessivo registrato in Italia fra gennaio e agosto 2021 è migliore rispetto a quello dello stesso periodo del 2020: 3.087 contro 2.895 vetture vendute, per un incremento del 6,63%. In casa Maserati, sebbene per ovvi motivi il dato non sia fortemente eclatante, si registra una crescita interessante ad agosto 2021: il Tridente vende infatti 62 vetture contro le 38 dello scorso anno certificando un incremento del 63,16%. Da gennaio ad agosto 2021 sono invece 1.117 le Maserati vendute, contro le 720 dello stesso periodo dello scorso anno per un incremento del 55,14%.

A guidare le vendite di Stellantis ci pensa come sempre Fiat che totalizza 9.327 immatricolazioni ad agosto, in calo del 23,81% rispetto alle 12.242 unità vendute nell’agosto 2020. Da gennaio ad agosto invece la crescita è interessante: 164.483 vetture vendute da Fiat tra gennaio e agosto 2021 contro le 121.826 unità vendute nello stesso periodo del 2020 per un aumento del 35,01%. Fiat è anche il marchio più venduto da gennaio ad agosto 2021 in Italia.

Il calo si registra poi su tutti gli altri marchi della galassia Stellantis. Ad agosto Jeep vende 3.407 unità contro le 4.485 dell’agosto 2020 segnano un -24,04%. Va meglio in casa Lancia dove si vendono 2.057 unità contro le 2.263 dell’agosto dello scorso anno. Male invece Citroen che ad agosto 2021 vende in Italia 1.730 vetture contro le 4.366 dell’agosto 2020 per un calo del 60,38%. Cali considerevoli anche per Peugeot, -45,42% (2.887 vetture vendute ad agosto 2021 contro 5.289 ad agosto 2020), e Opel con 1.499 vetture ad agosto 2021 contro 3.727 dell’agosto 2020 per un decremento di quasi il 60%.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento