in

Stellantis: primo e secondo posto nella classifica di JD Power

Stellantis: il gruppo conquista primo e secondo posto nella classifica JD POwer IQS grazie ai marchi Ram e Dodge, molto bene anche Jeep

Stellantis
Stellantis

Arrivano belle notizie per il gruppo Stellantis. I suoi marchi infatti si sono piazzati al vertice di una importante classifica negli Stati Uniti. Ram è il primo marchio di soli pickup a conquistare il primo posto nel JD Power 2021 Initial Quality Study (IQS), con un aumento fulmineo delle prestazioni negli ultimi due anni.

Il primo posto del marchio è stato alimentato dal feedback positivo dei proprietari dei nuovi Ram 2500/3500 – nominato primo grande pickup per carichi pesanti nell’IQS di quest’anno – e dei proprietari dei nuovi Ram 1500, che si sono classificati al secondo posto tra i grandi pickup leggeri. Ram aveva ottenuto il terzo posto nell’IQS 2020 ed era 21esimo l’anno precedente.

Ma le buone notizie per Stellantis non finoscono qui. Infatti il secondo posto di questa classifica va ad un altro suo marchio: Dodge. Dodge ha riscritto i libri dei record lo scorso anno diventando il primo marchio nazionale a rivendicare il massimo dei voti in IQS. In questo contesto, Jeep è balzata all’ottavo posto, il migliore di sempre, tre posizioni in più rispetto all’anno precedente, collocando un trio di marchi Stellantis al vertice.

“Questo non è un caso ma è una tendenza”, ha affermato Mark Champine, Head of North America Customer Experience di Stellantis. “Chiunque conosca la robustezza dei nostri processi di miglioramento dei prodotti, così come il livello di coinvolgimento della nostra forza lavoro, non è sorpreso da questi ultimi risultati”.

“Abbiamo visto da vicino il duro lavoro svolto dal team Stellantis”, ha affermato Dave Sargent, vicepresidente della qualità automobilistica di JD Power. “Questi ultimi risultati testimoniano gli sforzi profusi in tutta l’organizzazione. Avere i primi due marchi nello studio è un risultato davvero impressionante. Complimenti a tutta la squadra”.

Il design del prodotto ha contribuito in modo determinante ai risultati di quest’anno, ha osservato Champine. “Se inizi con un design forte e prosegui con disciplina nell’impianto, ottieni il tipo di risultati che stiamo vedendo oggi”, ha detto. “Questo feedback riflette il nostro obiettivo principale: costruire veicoli che i nostri clienti saranno orgogliosi di consigliare ad amici e familiari”.

JD Power ha intervistato gli acquirenti di veicoli nuovi sui loro primi tre mesi di proprietà e ha monitorato i problemi per 100 veicoli (PP100) per misurare le prestazioni di 32 marchi. “Siamo orgogliosi di dire che ci è voluto un altro marchio Stellantis per battere Dodge”, ha detto Champine.

Ti potrebbe interessare: Stellantis Sevel, cosa c’è dietro l’ipotesi fuga in Polonia

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento