in

Maserati Ghibli: la fine della produzione si avvicina

Non è prevista una nuova generazione

Maserati Ghibli

Presentata più di 8 anni fa, la Maserati Ghibli continua ad essere il modello “entry level” della gamma del Tridente. Per la berlina, però, il futuro sembra essere già scritto. La Ghibli uscirà presto di scena per far spazio al nuovo modello d’ingresso della gamma Maserati, il nuovo SUV Grecale che, come confermato nelle scorse settimane, sarà presentato nel corso del prossimo mese di novembre.

L’addio alla Maserati Ghibli sarà graduale. Per un certo periodo di tempo, infatti, Ghibli e Grecale conviveranno. Solo in un secondo momento, la Ghibli terminerà la sua carriera e, salvo improbabili sorprese, non registrerà il debutto di una nuova generazione (almeno questi erano i piani di FCA per il futuro di Maserati).

Vediamo tutto quello che c’è da sapere sulla futura Maserati Ghibli:

La Maserati Ghibli uscirà di produzione nel 2023

Sarà necessario attendere il 2023, secondo le ultime informazioni trapelate in queste ore, per registrare la fine della produzione della Maserati Ghibli, modello attualmente realizzato nello stabilimento di Grugliasco dove, ricordiamo, viene realizzata anche la Quattroporte. La Ghibli, quindi, resterà in produzione per almeno un altro anno e qualche mese.

Al momento, non c’è ancora una data precisa per la fine della produzione della Maserati Ghibli che, in ogni caso, entro il 2023 sarà fuori dal mercato in modo definitivo. La berlina, come detto in precedenza, non avrà una nuova generazione e lascerà il ruolo di entry level al Grecale. Il D-SUV di casa Maserati, realizzato su piattaforma Giorgio e prodotto a Cassino, debutterà nel novembre del prossimo anno.

Maserati Ghibli

Lo scorso anno, ricordiamo, la Maserati Ghibli ha registrato quello che dovrebbe essere stato il suo ultimo aggiornamento significativo della carriera. La berlina, circa un anno fa, ha dato il via al programma di elettrificazione del marchio Maserati con il lancio della Ghibli Hybrid, modello dotato del nuovo 2.0 turbo da 330 CV con sistema mild hybrid. Come noto, l’elettrificazione per la Ghibli si fermerà qui. Non sono in programma varianti plug-in hybrid o varianti BEV completamente elettriche.

Nel futuro di Maserati ci saranno altri modelli

Non sarà la Maserati Ghibli a guidare il programma di elettrificazione del brand. La Ghibli, pur essendo stata il primo modello a registrare il debutto di una versione elettrificata, uscirà presto di scena e non avrà una nuova generazione. Come sottolineato in precedenza, Maserati ha scelto di puntare sul Grecale per il ruolo di nuovo modello entry level.

Il nuovo SUV di casa Maserati dovrebbe rapidamente diventare il modello più venduto dell’intera gamma del marchio. Nel giro di pochi anni, inoltre, il Grecale dovrebbe superare le vendite globali della Ghibli, diventando la Maserati più venduta di sempre. Il brand ha obiettivi molto ambiziosi per il suo Grecale che debutterà anche in versione elettrica Folgore e in versione sportiva Trofeo, probabilmente con il V6 dello Stelvio Quadrifoglio.

Nel corso del 2022, inoltre, Maserati lancerà la nuova generazione di GranTurismo che sarà affiancata dalla nuova GranCabrio. I due modelli, attesi anche in versione elettrica, saranno realizzati nello stabilimento di Mirafiori. Nel frattempo, ricordiamo, è già sul mercato la super sportiva Maserati MC20, modello presentato lo scorso settembre come prima passo del programma di rinnovamento del Tridente.

Successivamente, la casa italiana dovrebbe poter contare su nuove generazioni di Quattroporte e Levante, modelli già previsti dal piano di FCA che dovrebbero essere confermati anche dal piano di Stellantis in arrivo entro fine anno. Entrambi i modelli dovrebbero essere realizzati sulla piattaforma Large di Stellantis.

Tutti i nuovi modelli di Maserati potranno contare su varianti elettriche a zero emissioni che andranno a costituire la gamma Folgore. Maggiori dettagli arriveranno, di certo, nel corso delle prossime settimane. Continuate a seguirci per saperne di più.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI